Stati del Sacro Romano Impero: differenze tra le versioni

m
ortografia
(clean up, replaced: o stato → o Stato (7) using AWB)
m (ortografia)
*[[Libera città imperiale]]: nel Sacro Romano Impero, una libera città imperiale (tedesco: ''freie Reichsstadt'') era una città dipendente formalmente esclusivamente dall'Imperatore — al contrario della maggior parte delle città dell'impero, governate ciascuna da un diverso principe (''Fürsten'') dell'Impero, come duchi o principi-vescovi. Le città libere erano inoltre indipendenti nelle loro rappresentanze al Reichstag del Sacro Romano Impero.
 
*Feudo Imperiale ''[[Reichsfreiheit]]'': il ''Reichsfreiheit'' o ''Reichsunmittelbarkeit'' (aggettivi ''reichsfrei, reichsunmittelbar'') era uno Stato politico o feudale privilegiato in forma di feudo dello Stato, come città, entità religiosa o principato feudale di una signoria minore che fa parte del Sacro Romano Impero. In pratica era una città feudale, un'abbazia o un territorio sotto il diretto controllo dell'autorita del Sacro Romano Impero e del parlamento Imperiale, senza il governo di alcun intermediario. I vantaggi consistevano nel fatto che le regioni del ''reichsfrei'' avevano il diritto di raccogliere le tasse e trattenere dei diritti di giurisdizione (incluso il ''Blutgericht'', "Alta" giustizia che comprendeva la pena capitale). Di fattiDifatti il ''Reichsfreiheit'' corrispondente ad uno Stato autonomo semi-indipendente.
 
*[[Riforma Imperiale]]: nel 1495, venne firmato un concordato a Worms per dare una nuova struttura al disgregato parlamento del Sacro Romano Impero, comunemente indicato come Riforma Imperiale (in tedesco: ''Reichsreform'').
445 686

contributi