Differenze tra le versioni di "Equazioni di Hamilton"

intro
m
(intro)
In [[fisica]], in particolare nella riformulazione della [[meccanica classica]] sviluppata dalla [[meccanica hamiltoniana]], le '''equazioni di Hamilton''' descrivonosono l'evoluzione[[equazione temporaledel dimoto]] per un sistema fisico, scritta a partire dalla funzione che ne descrive l'[[energia]] totale, chiamata [[meccanica hamiltoniana|hamiltoniana]]. SiDeterminano trattal'evoluzione ditemporale un sistema didel [[equazionesistema differenziale|equazioni differenzialidinamico]] usato in particolaremodo inequivalente alla [[meccanicalegge classicadi Newton]] e alle [[meccanicaequazioni quantistica|quantisticadi Eulero-Lagrange]].<ref>{{Cita, pubblicazionedi |cui url=http://ocw.mit.edu/ans7870/18/18.013a/textbook/chapter16/section03.htmlsono |capitolo=16.3una Theriscrittura Hamiltonianottenuta |in titolo=MITseguito OpenCourseWaread websiteun 18.013Aparticolare |cambio accesso=febbraiodi 2007}}</ref>variabili.
 
Si tratta di un sistema di [[equazione differenziale|equazioni differenziali]] usato in particolare in e [[meccanica quantistica|quantistica]].<ref>{{Cita pubblicazione | url=http://ocw.mit.edu/ans7870/18/18.013a/textbook/chapter16/section03.html |capitolo=16.3 The Hamiltonian | titolo=MIT OpenCourseWare website 18.013A | accesso=febbraio 2007}}</ref>
 
==Le equazioni==
39 163

contributi