Differenze tra le versioni di "Superavvolgimento del DNA"

clean up, added no-breaking space according to the international SI rules using AWB
(clean up, added no-breaking space according to the international SI rules using AWB)
{{C|Manca il superavvolgimento del DNA batterico e vanno tolti i riferimenti esclusivi alla specie umana (quanto scritto in voce vale per tutti gli eucarioti); NB: questa pagina parla del compattamento della cromatina, per superavvolgimento del DNA si intende un'altra cosa!|biologia|maggio 2012}}
 
Il [[genoma umano]] è formato da [[DNA]] che, tutto insieme, contiene all’incirca 3,2  [[Paio di basi|Gbp]], divisi in 24 [[cromosoma|parti]] di lunghezza varia (il più lungo 245 [[Paio di basi|Mbp]], il più corto 47  Mbp).
Considerando che la catena del DNA è larga da 2,2 a 2,4 &nbsp;[[metro|nm]] e che tra il centro di un [[nucleotide]] ed il centro del successivo ci sono 0,33&nbsp;– 0,34&nbsp;nm, il genoma umano sarebbe lungo (doppia elica sovrapposta) 1,1&nbsp;m. Mentre il nucleo è una struttura alquanto sferica che ha un diametro di 8&nbsp;µm (7 &nbsp;300&nbsp;000 volte meno). Però non è impossibile che il DNA ci stia dentro perché è estremamente sottile (le sue dimensioni spaziali sono: 1,1&nbsp;m × 2&nbsp;nm × 2&nbsp;nm) e ha un volume di circa 900 &nbsp;ym<sup>3</sup>³, mentre il volume del nucleo e circa 2,1 &nbsp;fm<sup>3</sup>³. Affinché, però il DNA stia nel nucleo è necessario che lo stesso si pieghi, si ripieghi, si ammassi, si stratifichi per accorciarsi ispessendosi, alla stregua di quanto faccia l’intestino tenue nella cavità addominale.
 
[[File:Chromatin Structures-it.png|thumb|center|upright=4.5]]