Differenze tra le versioni di "Eridu"

6 byte rimossi ,  4 anni fa
m
apostrofo tipografico
m (→‎Collegamenti esterni: Bot: fix citazione web (v. discussione))
m (apostrofo tipografico)
}}
 
'''Eridu''' (oppure '''Eridug''' o '''Urudug''', cuneiforme: NUN<sup>KI</sup>, sumero: eridu<sup>KI</sup>, accadico: ''irîtu'') era un’anticaun'antica [[città]] [[Sumeri|sumera]] della bassa [[Mesopotamia]], corrispondente all'odierno Tell Abu Shahrain (Governatorato di Dhi Qar, [[Iraq]]), posta a undici chilometri a sud-ovest di [[Ur]].
 
Eridu fu per lungo tempo considerata la città più antica della [[Mesopotamia]] meridionale e tuttora si discute se sia stata la città più antica del mondo<ref>{{Cita|Leick 2002.||Leick2002}}</ref>.
 
== Eridu nel mito ==
Nella [[mitologia sumera]] Eridu era il nome del tempio di [[Abzu]] del dio [[Enki]]<ref>Nell'antica Eridu, il tempo di Enki era conosciuto come ''E-abzu'' ("il tempio di ''abzu''") ed era situato ai margini di una palude, in [[Apsû]]. Cfr. {{Cita|Green 1975|pp. 180-2.|Green1975}}</ref>, la controparte sumera del dio accadico dell’acquadell'acqua [[Enki|Ea]]. Come tutti gli dei sumerici e babilonesi Enki/Ea nasce come dio locale, e viene poi a condividere, secondo la tarda cosmologia, con [[An (mitologia)|Anu]] ed [[Enlil]] il dominio del cosmo. Il suo regno erano le acque che avevano circondato il mondo e che stavano sotto di esso (il sumerico ''Ab'' = "acqua"; ''Zu'' = "lontano").
 
La storia di [[Inanna]] la dea di [[Uruk]] descrive come essa dovette andare ad Eridu per ricevere i doni della civiltà. Inizialmente Enki, il dio di Eridu, fu tentato di non dare i suoi doni, ma poi accettò volentieri che Uruk diventasse il centro della terra. Ciò sembra essere un riferimento mitico al trasferimento di potere verso il nord, come accennato precedentemente.
 
Alcuni ricercatori moderni, seguendo [[David Rohl]], hanno ipotizzato che Eridu e non [[Babilonia]] fosse [[Babele]] ed il luogo originale della [[torre di Babele]]. Questo in base a svariate ragioni:
* Le rovine della [[ziggurat]] di Eridu sono ben più grandi e più antiche di tutte le altre e sembrano coincidere bene con la descrizione biblica dell’incompletadell'incompleta torre di Babele.
* Un nome di Eridu nei logogrammi cuneiformi viene pronunciato "''Nun.Ki''" (il luogo potente) in sumerico, ma molto più tardi lo stesso "''Nun.Ki''" venne inteso ad indicare la città di Babilonia.
* La più recente versione greca della Lista dei re di [[Berosso]] (ca. [[200 a.C.]]) indica, nelle prime versioni, Babilonia, al posto di Eridu, come la più antica città in cui "''la regalità calò dal cielo''".
1 139 163

contributi