Differenze tra le versioni di "New American Cinema Group"

m (→‎Collegamenti esterni: Bot: fix citazione web (v. discussione))
== Caratteristiche generali ==
 
La denominazione raccoglie due principali schieramenti: i 'nuovi' indipendenti che intendono agire autonomamente sul piano produttivo ed artistico rispetto alle strangolanti leggi dell'industria culturale, e i registi della tendenza più radicalmente sperimentale che vedono nei film la realizzazione di un lavoro strettamente personale e poetico. Le opere dei primi, che comprendono ''[[The Connection]]'' (tratto dall'opera teatrale di [[Jack Gelber]] "Il tramitecontatto", [[1962]]) di [[Shirley Clarke]], ''[[Pull My Daisy]]'' (Cogli la mia margherita, [[1959]], film che si avvale della collaborazione di [[Jack Kerouac]] e dell'interpretazione di [[Allen Ginsberg]], [[Peter Orlovsky]] e [[Gregory Corso]]) di [[Robert Frank]] e [[Alfred Leslie]], ''[[Guns of the Trees]]'' (I fucili degli alberi, [[1962]]) di Jonas Mekas e ''[[Hallelujah the Hill]]'' (I magnifici idioti, [[1963]]) di Jonas e [[Adolphas Mekas]], hanno una matrice realistica che si collega al [[cinema diretto]] e hanno forti legami con i principali fenomeni dell'arte contemporanea americana. Il secondo gruppo, composto da registi come [[Stan Brakhage]], [[Robert Breer]], [[Gregory Markopoulos]], [[Ron Rice]] e [[James Broughton]], si muove invece sviluppando tematiche e stili collegati alle avanguardie storiche.
 
== Storia del New American Cinema ==
Utente anonimo