Differenze tra le versioni di "Libro del Governo"

m
m (Corretto: "un ideale")
Il ''Libro del governo'' è un’opera di carattere filosofico-politico scritta dal persiano [[Nizam al-Mulk]] nel corso degli anni di servizio come visir dell’[[Impero selgiuchide|Impero Selgiuchide]], presumibilmente tra il [[1086]] e il [[1092]].
 
È considerata come un caposaldo della filosofia politica islamica a tal punto che tutti gli scrittori successivi che si cimenteranno in tale campo prenderanno Nizam al-Mulk e la sua opera come uno dei punti di riferimento. 
 
== Dottrine politiche ==
2 942 666

contributi