Apri il menu principale

Modifiche

ripristino a seguito di estesi vandalismi
{{torna a|Istruzione in Italia}}
LaNell'[[Istruzione in Italia|ordinamento scolastico italiano]], la '''scuola secondaria di primo grado in Italia'''<ref name="treccani">{{cita web|http://www.treccani.it/enciclopedia/scuola-media/|Scuola Media nell'Enciclopedia Treccani|13-02-2012}}</ref>, (comunemente detta '''scuola media''' o, più raramente, '''scuola media inferiore'''),<ref name="treccani" /> nell'[[ordinamento scolastico italiano]], rappresenta il primo livello del [[Istruzione secondaria|secondo ciclo di studio]] dell'[[Obbligo formativo|istruzione obbligatoria]].
 
Dura tre anni, dagli 11 ai 14 anni. Segue la [[Scuola primaria in Italia|scuola primaria]], comunemente detta ''scuola elementare'', e precede la [[Scuola secondaria di secondo grado in Italia|scuola secondaria di secondo grado]], comunemente detta ''scuola superiore''. Per poter accedere alla scuola secondaria di secondo grado è necessario completare quella di primo grado e superare l'[[#Esame di Stato conclusivo del primo ciclo ("terza media")|esame di stato del primo ciclo di studio]]<ref>Sito del MIUR Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, consultato 23/10/2014 http://www.istruzione.it/urp/ordinamento_scolastico.shtml.</ref>.
 
==Scuole inferiori==
|-align="center"
|align="left"|Italiano
| 47
| 47
| 46
| 4
| 4
|-align="center"
|align="left"|Latino
| 48
| 48
| 49
| 46
| 46
|-align="center"
|align="left"|Greco
| -
| 2
| 24
| 24
|-align="center"
|align="left"|Storia e geografia
| 4
| 4
| 2
| 23
| 23
| 2
| 2
|-align="center"
|align="left"|Aritmetica
| 31
| 31
| 31
| 3
| 3
|-align="center"
|align="left"|Ginnastica e esercizi militari
| 24
| 24
| 24
| 2
| 2
A parte qualche ritocco che riguardò tutte le scuole italiane negli anni '30 (cultura fascista, cultura militare, educazione fisica, etc), l'impianto gentiliano rimase sostanzialmente invariato fino al 1940. Di seguito, gli orari ministeriali originali del 1923<ref>{{cita web|http://web.unife.it/progetti/matematicainsieme/ist_tecn/pdf/Orario%20degli%20insegnamenti%20tecnico%201923.pdf|Orario degli insegnamenti tecnico-scientifici (1923)|21-02-2012}}</ref>:
 
{{Colonne}}
{|class="wikitable"
!width="250px"|'''Ginnasio (1923 - 1940)'''</th>
|-align="center"
|align="left"|Italiano
| 47
| 47
| 47
| 45
| 45
|-align="center"
|align="left"|Latino
| 48
| 47
| 47
| 46
| 46
|-align="center"
|align="left"|Greco
| -
| 3
| 34
| 4
| 4
|-align="center"
|align="left"|Storia e geografia
| 5
| 5
| 4
| 3
| 3
|-align="center"
|align="left"|Storia e geografiaMatematica
| 1
| 2
| 2
| 2
| 2
|-
!Totale delle ore settimanali
!21
!24
!24
!24
!24
|}
{{Colonne spezza}}
{| class="wikitable"
!width="300px"|'''Istituto tecnico inferiore (1923 - 1940)'''</th>
!width="40px"|'''I'''</th>
!width="40px"|'''II'''</th>
!width="40px"|'''III'''</th>
!width="40px"|'''IV'''</th>
|- align="center"
| align="left"|Italiano
| 7
| 6
| 6
| 5
|- align="center"
| align="left"|Latino
| 7
| 7
| 6
| 6
|- align="center"
| align="left"|Lingua straniera
| -
| 4
| 4
| 4
|- align="center"
| align="left"|Storia e geografia
| 4
| 4
| 2
| 2
|- align="center"
| align="left"|Matematica
| 2
| 2
|-align="center"
|align="left"|Matematica
| 4
| 4
|- align="center"
| align="left"|Stenografia
| -
| -
| 1
| 2
|- align="center"
| align="left"|Disegno
| 4
| 2
| 2
| 2
|- align="center"
!Totale delle ore settimanali
!24
!25
!25
!25
|}
{{Colonne fine}}
{{Colonne}}
{| class="wikitable"
!width="300px"|'''Istituto magistrale inferiore (1923 - 1940)'''</th>
!width="40px"|'''I'''</th>
!width="40px"|'''II'''</th>
!width="40px"|'''III'''</th>
!width="40px"|'''IV'''</th>
|- align="center"
| align="left"|Italiano
| 8
| 4
| 4
| 4
|- align="center"
| align="left"|Latino
| -
| 6
| 6
| 6
|- align="center"
| align="left"|Lingua straniera
| -
| 4
| 4
| 4
|- align="center"
| align="left"|Storia e geografia
| 4
| 2
| 2
| 2
|- align="center"
| align="left"|Matematica
| 3
|- 2
| 2
| 2
|- align="center"
| align="left"|Musica e canto corale
| 2
| 2
| 2
| 2
|- align="center"
| align="left"|Studio di uno strumento musicale
| 2
| 2
| 2
| 2
|- align="center"
| align="left"|Disegno
| 3
| 2
| 2
| 2
|- align="center"
!Totale delle ore settimanali
!2122
!24
!24
!24
|}
{{Colonne spezza}}
 
{| class="wikitable"
!width="300px"|'''Scuola complementare (1923 - 1962)'''</th>
!width="40px"|'''I'''</th>
!width="40px"|'''II'''</th>
!width="40px"|'''III'''</th>
|- align="center"
| align="left"|Italiano
| 4
| 4
| 3
|- align="center"
| align="left"|Lingua straniera
| 4
| 4
| 4
|- align="center"
| align="left"|Storia e geografia
| 4
| 4
| 3
|- align="center"
| align="left"|Matematica
| 4
| 3
| 3
|- align="center"
| align="left"|Scienze naturali
| -
| 2
| 2
|- align="center"
| align="left"|Computisteria
| -
| 3
| 3
|- align="center"
| align="left"|Disegno
| 4
| 3
| 3
|- align="center"
| align="left"|Calligrafia
| 2
| -
| -
|- align="center"
| align="left"|Stenografia
| -
| 1
| 2
|- align="center"
!Totale delle ore settimanali
!22
!24
!23
|}
{{Colonne fine}}
 
=== Scuola media ===
La '''scuola media''' fu istituita con la [[riforma Bottai]] nel 1940.<ref>Legge 889/1940</ref> Essa unificava i primi tre anni del ginnasio, dell'istituto tecnico inferiore e dell'istituto magistrale inferiore, ossia le tre scuole medie inferiori che, all'epoca, consentivano il proseguimento degli studi. Vi si accedeva dopo il superamento dell'esame di licenza elementare e dopo il superamento dell'esame di ammissione. Il latino rimaneva un insegnamento obbligatorio, come nelle suddette tre scuole precedenti.
 
Il programma di studi era basato sul vecchio ginnasio (italiano, latino, storia, geografia, etc), ma prevedeva anche lo studio delle scienze naturali, come nell'istituto tecnico, della musica e del disegno, come nel vecchio istituto magistrale. Mancava sorprendentemente la lingua straniera, in quanto i programmi furono compilati durante la campagna di acceso nazionalismo voluta dal [[regime fascista]] nei mesi che precedettero l'entrata in [[seconda guerra mondiale|guerra]] dell'Italia, già presente in tutte e tre le precedenti scuole, che sarà reinserita nel dopoguerra.
 
La riforma Bottai mirava ad allentare il rigido sistema selettivo previsto dalla [[riforma Gentile]]. Fu l'unica applicazione concreta di quanto previsto nella "Carta della scuola", un progetto complessivo di riforma approvato nel 1939 dal [[Gran Consiglio del Fascismo]] e finalizzato a ''fascistizzare'' la scuola italiana. Fu mantenuto l'esame di ammissione, eredità della [[riforma Gentile]]; chi non lo superava doveva completare l'obbligo scolastico, fino a 14 anni, nella scuola di avviamento professionale.
 
Il terzo anno era completato da un Esame di Stato comprendente prove scritte e orali. Per il latino erano previste ben due prove scritte,
una traduzione dall'italiano al latino e una traduzione dal latino all'italiano. Nel 1959 una riforma eliminò la traduzione dall'
italiano al latino.
 
{{Colonne}}
{|class="wikitable"
!width="250px"|'''Scuola media (1940 - 1946)'''</th>
!width="40px"|I</th>
!width="40px"|II</th>
!width="40px"|III</th>
|-align="center"
|align="left"|Italiano
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Latino
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Storia e geografia
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Cultura fascista
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Matematica
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Scienze naturali
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Musica
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Disegno
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
!Totale delle ore settimanali
! ?
! ?
! ?
|}
 
{{Colonne spezza}}
 
{|class="wikitable"
!width="250px"|'''Scuola media (1946 - 1963)'''</th>
!width="40px"|I</th>
!width="40px"|II</th>
!width="40px"|III</th>
|-align="center"
|align="left"|Italiano
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Latino
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Lingua straniera
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Storia e geografia
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Matematica
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Scienze naturali
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Musica
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
|align="left"|Disegno
| ?
| ?
| ?
|-align="center"
!Totale delle ore settimanali
! ?
! ?
! ?
|}
 
{{Colonne fine}}
 
=== Scuola media unica ===
==== Riforma del 1962 ====
Dal primo ottobre del 1963 tutte le scuole medie inferiori furono unificate sotto un unico modello, denominato '''scuola media unificata'''.<ref>{{cita web|http://www.edscuola.it/archivio/norme/leggi/l1859_62.pdf|Legge 31 dicembre 1962, n.1859|13-02-2012}}</ref> Ciò comportò la scomparsa della precedente scuola media, della scuola di avviamento professionale, dei corsi inferiori di istituti d'arte e quelli dei conservatori musicali, nonché del terzo ciclo delle scuole elementari (classi sesta, settima e ottava) istituito dai programmi ministeriali pubblicati con D.P.R. 503/1955 e dalla successiva riforma dell'ordinamento didattico delle scuole elementari di cui alla legge 1245/1957.<ref>[http://www.dirdidatticamelia.it/htm/storiascuo/1940-1960/web/percorso%20legislativo.htm Direzione Didattica Amelia (TR)].</ref>.
 
Il programma ministeriale prevedeva 25 ore settimanali, con l'opzione di seguire uno o più corsi facoltativi durante gli anni. Durante il secondo anno, per esempio, alla lingua italiana veniva accostato l'insegnamento introduttivo della lingua latina, che poteva essere poi scelta durante il terzo anno, senza la quale non ci si poteva iscrivere al liceo classico. Le altre due materie facoltative corrispondevano ad un proseguimento naturale di materie precedentemente studiare. Di seguito il programma di studio ministeriale:<ref>{{cita web|http://www.edscuola.it/archivio/norme/decreti/dm24463.pdf|Decreto Ministeriale 24/04/1963|13-02-2012}}</ref>
=== Riforma del 1962 ===
 
{|class="wikitable"
Dopo lunghe discussioni, durate vari anni, sui vari aspetti sociali, culturali e politici della questione e dopo il confronto tra differenti disegni di legge presentati dalle diverse forze politiche, nel dicembre 1962 fu approvata dal Parlamento la legge istitutiva della scuola media unica dell’obbligo. Essa estendeva l’obbligo al quattordicesimo anno di età e unificava tutte le scuole successive alle elementari (medie, avviamenti professionali, ecc.) in un’unica scuola.
!rowspan="1"|'''Scuola media (1963 - 1977)'''</th>
L’istituzione della scuola media unica è certamente un evento effettivamente innovativo nella scuola italiana, anzi è stato detto, molto opportunamente, che la legge n° 1859/62 costituiva “il più importante intervento riformatore nel settore scolastico dalla Costituzione in poi". Se si guarda alla sua giustificazione di fondo, quale è recepita nella legge istitutiva , la scuola media unica vuole rispondere alle esigenze di una società democratica secondo i postulati di una eguaglianza di occasioni formative per tutti i cittadini. Essa rappresenta indubbiamente una conquista non solo per la nostra legislazione scolastica, ma anche per la nostra società, nella misura in cui si realizza o intende realizzar, quel concetto tipicamente moderno della popolarità della scuola e nella sua estensione a quanti più e per più tempo, che è insito nella pedagogia contemporanea più attenta alle esigenze della società.. La scuola media è fattore fondamentale di cultura nel nostro paese perché offre l’occasione e i mezzi, l’aspirazione e il metodo di giudizio per questo incontro fa esseri umani, che è intellettuale e sociale, basato ovviamente su nozioni e istruzioni specifiche, ma anche formativo e civile nel senso più ampio.
!colspan="1"|'''I anno'''
!colspan="1"|'''II anno'''
!colspan="1"|'''III anno'''
|-align="center"
|align="left"|[[Cattolicesimo|Religione]]
| 1
| 1
| 1
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua italiana|Italiano]]
|6
| -
|5
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua italiana|Italiano]] e [[lingua latina|elementari conoscenze di latino]]
| -
|9
| -
|-align="center"
|align="left"|[[Storia]] e [[educazione civica]], [[geografia]]
| 4
| 4
| 4
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua (linguistica)|Lingua straniera]]
| 2
| 3
| 3
|-align="center"
|align="left"|[[Matematica]]
| 3
| 3
| 3
|-align="center"
|align="left"|[[Scienze naturali|Osservazioni ed elementi di scienze naturali]]
| 2
| 2
| 3
|-align="center"
|align="left"|[[Educazione artistica]]
| 2
| 2
| 2
|-align="center"
|align="left"|[[Educazione tecnica|Applicazioni tecniche]]
| 1
| -
| -
|-align="center"
|align="left"|[[Educazione musicale]]
| 1
| -
| -
|-align="center"
|align="left"|[[Educazione fisica]]
| 2
| 2
| 2
|-
!Totale delle ore settimanali
!25
!25
!25
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua latina|Latino]] (facoltativo; in alternativa: Applicazioni Tecniche)
| -
| -
| 4
|-align="center"
|align="left"|[[Educazione musicale]] (facoltativo)
| -
| 1
| 1
|-align="center"
|align="left"|Applicazioni tecniche (facoltativo; in alternativa a Latino III anno)
| -
| 2
| 3
|}
 
==== Riforma del 1979 ====
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua italiana|Italiano]]
| 47
| 47
| 47
|-align="center"
|align="left"|[[Storia]] e [[geografia]]
|-
!Totale delle ore settimanali
!2730
!2730
!2730
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua (linguistica)|Seconda lingua]] [[Unione europea|comunitaria]]
!colspan="1"|3º Anno
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua italiana|Italiano]], [[storia]] e [[geografia]] <sup>1</sup>
|5+2+2
|8
|5+2+2
|8
|5+2+2
|8
|-align="center"
|align="left"|[[Matematica]] e [[scienze]]
| 4+2
|6
| 4+2
|6
|6 4+2
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua inglese]]
|-align="center"
|align="left"|[[Cattolicesimo|Religione cattolica]] oppure attività alternative
| 1
| 1
| 1
|-align="center"
|align="left"|Approfondimento in [[Letteratura|materie letterarie]]
| 1
| 1
|-align="center"
!Totale delle ore settimanali
!2830
!2830
!2830
|}
 
!colspan="1"|3º Anno
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua Italiana|Italiano]], [[storia]] e [[geografia]] <sup>1</sup>
|10+2+3
|9
|10+2+3
|9
|10+2+3
|9
|-align="center"
|align="left"|[[Matematica]] e [[scienze]]
|6 9
|6 9
|6 9
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua inglese]]
| 1
|-align="center"
|align="left"|Approfondimento in una materia a scelta <sup>3</sup>
| 12
| 12
| 12
|-align="center"
!Totale delle ore settimanali
!3040
!3040
!3040
|}
{{Colonne fine}}
!colspan="1"|3º Anno
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua italiana|Italiano]], [[storia]] e [[geografia]] <sup>1</sup>
|5+2+2
|8
|5+2+2
|8
|5+2+2
|8
|-align="center"
|align="left"|[[Matematica]] e [[scienze]]
| 64+2
| 64+2
| 64+2
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua inglese]]
| 2
|-align="center"
|align="left"|[[Musica]] <sup>2</sup>
| 52+3
| 52+3
| 52+3
|-align="center"
|align="left"|[[Cattolicesimo|Religione cattolica]] oppure attività alternative
| 1
| 1
| 1
|-align="center"
|align="left"|Approfondimento in [[Letteratura|materie letterarie]]
| 1
| 1
|-align="center"
!Totale delle ore settimanali
!3133
!3133
!3133
|}
 
!colspan="1"|3º Anno
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua Italiana|Italiano]], [[storia]] e [[geografia]] <sup>1</sup>
|815
|815
|815
|-align="center"
|align="left"|[[Matematica]] e [[scienze]]
| 69
| 69
| 69
|-align="center"
|align="left"|[[Lingua inglese]]
| 2
|-align="center"
|align="left"|[[Musica]] <sup>2</sup>
| 2+3
| 2+3
| 2+3
|-align="center"
|align="left"|[[Cattolicesimo|Religione cattolica]] oppure attività alternative
| 1
|-align="center"
|align="left"|Approfondimento in una materia a scelta <sup>3</sup>
| 2
| 2
|-align="center"
!Totale delle ore settimanali
!3043
!3043
!3043
|}
{{Colonne fine}}
 
*<sup>1</sup> Comprende l'insegnamento [[Educazione civica|cittadinanza e costituzione]];
*<sup>2</sup> Normalmente viene usato il flauto,più le 3 ore dove si prende uno strumento a scelta
*<sup>3</sup> Sono proposti dalle singole scuole in base alla loro disponibilità. Fra i più comuni c'è l'insegnamento della [[lingua latina]].
 
== Esame di Stato conclusivo del primo ciclo ("terza media") ==
6 734

contributi