Apri il menu principale

Stazione di Gozzano fermata

fermata ferroviaria italiana
Gozzano Fermata
stazione ferroviaria
Stazione di gozzano fermata.jpg
Gozzano Fermata lato binari
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàGozzano
Coordinate45°44′44.22″N 8°25′54.35″E / 45.745617°N 8.431764°E45.745617; 8.431764Coordinate: 45°44′44.22″N 8°25′54.35″E / 45.745617°N 8.431764°E45.745617; 8.431764
Lineeferrovia Gozzano-Alzo
Caratteristiche
TipoFermata in superficie, passante
Stato attualeDismessa
Attivazione1886
Soppressione1924
Binari1
DintorniCentro storico

La stazione di Gozzano Fermata era una fermata ferroviaria della linea Gozzano-Alzo.

StoriaModifica

La fermata venne attivata nel 1886 con l’attivazione della linea Gozzano-Alzo[senza fonte]

Nel 1924 venne dismessa a causa della chiusura della linea. Il terreno venne ceduto a privati che ne curarono la recinzione della banchina e del piccolo giardino e la trasformazione del fabbricato viaggiatori in abitazione privata.

Il sedime è tuttavia rimasto in uso, con alterne fortune, fino ai primi anni 2000, utilizzato come raccordo merci per lo stabilimento Ortalion-Bemberg e il deposito militare di carburanti di Monterosso.

Strutture e impiantiModifica

La gestione degli impianti era affidata a Impresa Razzetti controllata del gruppo Società Ferroviaria Cusiana per trasporti e costruzioni.

La stazione aveva un solo binario servito da una banchina in terra battuta usata per l'imbarco dei viaggiatori.

MovimentoModifica

Il servizio viaggiatori era effettuato dalla Società ferroviaria Cusiana per trasporti e costruzioni.

BibliografiaModifica

  • Franco Castiglioni, La ferrovia Gozzano-Alzo, in I Treni', nº 140, Editrice Trasporti su Rotaie, Salò, settembre 1993, pp. 23-25. ISSN 0392-4602.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica