Apri il menu principale
Stefano Cetica

Segretario Generale UGL
Durata mandato 10 aprile 1999 –
4 febbraio 2006
Predecessore Mauro Nobilia
Successore Renata Polverini

Stefano Cetica (Roma, 1955) è un sindacalista e politico italiano, dal 1999 al 2006 segretario nazionale della UGL.

BiografiaModifica

Eletto nel 1997 sindaco di Cerveteri per Alleanza Nazionale, è Dirigente del sindacato di destra CISNAL, proveniente dalla struttura di categoria del Credito, settore di cui è anche Segretario confederale. Diviene segretario generale nell'ottobre 1999 succedendo a Mauro Nobilia, eletto europarlamentare[1]. Nel corso della sua gestione, lo trasforma definitivamente nell'Unione Generale del Lavoro (UGL), e lo guida fino al 2006, quando passa la mano a Renata Polverini e diventa presidente dell'organizzazione. Durante la sua gestione l'UGL ha firmato il patto per l'Italia con il governo Berlusconi[2].

Nell'aprile 2010 diviene Assessore al Bilancio della Regione Lazio, nella giunta Polverini. Il 27 settembre 2012 in seguito alle dimissioni della Polverini dalla Presidenza della Regione Lazio, resta in carica per l'ordinaria amministrazione fino alle prossime elezioni[3].

NoteModifica

  1. ^ La storia, in UGL. URL consultato il 07-06-2010.
  2. ^ Cetica, in Romatoday. URL consultato il 07-06-2010.
  3. ^ Stefano Cetica, in Regione Lazio. URL consultato il 06-06-2010.
Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 4825 5388 · LCCN (ENno2006077511