Apri il menu principale

Col termine Strada Regia (detta talvolta anche Via Regia o Strada postale) si indica genericamente una strada istituita da un'autorità statale rilevante (ad esempio un regno, da cui il nome) per unire due luoghi importanti del medesimo dominio o, ad esempio, due capitali tra due stati diversi. Una delle più famose al mondo è la Via Reale di Persia.

Il termine di strada regia stava ad indicare anche il fatto che tale strada fosse di notevole ampiezza per consentire il passaggio del traffico ordinario ma anche, e soprattutto, dei corrieri regi, cioè dei messaggeri e degli incaricati del sovrano che dovevano recapitare altrove messaggi urgenti e che quindi necessitavano di vie dritte, sicure ed a scorrimento veloce per giungere a destinazione il prima possibile. Le strade regie erano solitamente contraddistinte anche dalla presenza di numerose stazioni di posta e di cambio cavalli che servivano ai viaggiatori ed ai corrieri per poter percorrere distanze maggiori nel minor tempo possibile.

Spesso le strade regie percorrevano, almeno in Italia, le antiche strade romane che erano servite al medesimo scopo, ma alcune vennero realizzate completamente ex novo. Se le strade erano costruite tra due stati, spesso i due governi concorrevano in maniera egualitaria alla loro realizzazione, fatto valido anche nel caso di opere strutturali più complesse asservite alla strada come ad esempio ponti o gallerie.

BibliografiaModifica

  • p. Fossati Giuseppe c.r.s., Sancti Petri ad Ulmum, Sampeder Alulma, San Pietro all'Olmo, pro manoscripto, San Pietro all'Olmo, 2000
  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti