Apri il menu principale
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Synaptomys
Bog lemming.gif
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Euarchontoglires
Ordine Rodentia
Sottordine Muroidea
Famiglia Cricetidae
Sottofamiglia Arvicolinae
Tribù Lemmini
Genere Synaptomys
Baird, 1857
Specie

Vedi testo

Synaptomys (Baird, 1857) è un genere di roditori della famiglia dei Cricetidi comunemente noti come lemming delle torbiere.

Indice

DescrizioneModifica

DimensioniModifica

Al genere Synaptomys appartengono roditori di piccole dimensioni, con lunghezza della testa e del corpo tra 100 e 130 mm, la lunghezza della coda tra 16 e 27 mm e un peso fino a 50 g.[1]

Caratteristiche craniche e dentarieModifica

Il cranio è stretto, delicato, con un rostro notevolmente curvato verso il basso, corto e largo, mentre la scatola cranica è allungata. Le ossa nasali terminano leggermente oltre gli incisivi, i quali sono opistodonti, ovvero con le loro punte rivolte verso l'interno della bocca e attraversati in prossimità del margine esterno da un solco longitudinale. Le arcate zigomatiche sono poco sviluppate, la bolla timpanica è grande e rigonfia, il palato è corto. I denti sono privi di radici ed hanno la caratteristica forma prismatica della sottofamiglia.

Sono caratterizzati dalla seguente formula dentaria:

3 0 0 1 1 0 0 3
3 0 0 1 1 0 0 3
Totale: 16
1.Incisivi; 2.Canini; 3.Premolari; 4.Molari;

AspettoModifica

L'aspetto è quello tipico di un lemming. La pelliccia è moderatamente lunga e soffice. Le parti dorsali sono generalmente brunastre, mentre quelle ventrali sono più chiare. Le orecchie sono ben sviluppate e visibili. Le zampe sono di forma normale, il pollice è piccolo e provvisto di una grossa unghia appiattita, il palmo ha cinque cuscinetti, la pianta sei ed entrambi sono ricoperti di lunghi peli biancastri. La coda è corta più o meno quanto il piede, è finemente ricoperta di lunghe setole che tuttavia non nascondono completamente le scaglie sottostanti. Le femmine hanno 3 o 4 paia di mammelle.

DistribuzioneModifica

Il genere è diffuso nell'America settentrionale.

TassonomiaModifica

Il genere comprende 2 specie.[2]

NoteModifica

  1. ^ Novak, 1999.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Synaptomys, in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi