Tantalo (sposo di Clitennestra)

personaggio della mitologia greca, figlio di Brotea
Tantalo
Nome orig.Τάνταλος
SessoMaschio
Luogo di nascitaLidia
ProfessioneRe di Pisa

Tàntalo (in greco antico: Τάνταλος, Tántalos) è un personaggio della mitologia greca.

GenealogiaModifica

Figlio di Brotea[1] o di Tieste[1], sposò Clitennestra[1][2][3] e fu padre di un figlio[2] (innominato).

MitologiaModifica

In quanto figlio di Tieste, ereditò il regno di Pisa alla morte di suo nonno Pelope. Ricevette Clitennestra in sposa quando lei era ancora vergine e da lei ebbe un figlio. Fu ucciso da Agamennone[3] assieme a suo figlio[2] e le sue ossa furono custodite ad Argo[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Pausania il Periegeta, Periegesi della Grecia, II, 22.3, su theoi.com. URL consultato il 13 agosto 2019.
  2. ^ a b c (EN) Apollodoro, Biblioteca, Epitome II, 16, su theoi.com. URL consultato il 22 giugno 2019.
  3. ^ a b (EN) Pausania il Periegeta, Periegesi della Grecia II, 18.2, su theoi.com. URL consultato il 22 giugno 2019.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca