Apri il menu principale

Un tattoo militare, dall'inglese military tattoo, è un'esibizione militare di musica o più in generale un'esibizione di forze armate. Inizialmente legato esclusivamente alla musica militare, la pratica si è lentamente evoluta in spettacoli più elaborati che accolgono spesso anche gruppi paramilitari, teatrali, e musicali semplici. Viene usato anche per designare mostre ed eventi militari non direttamente legati alla musica, come nel caso del Royal International Air Tattoo

Il termine prende origine dalla frase olandese del XVII secolo "doe den tap toe" (letteralmente: chiudere il rubinetto), un segnale lanciato dai batteristi o trombettieri ai locandieri vicino ai presidi militari di smettere di servire la birra e per i soldati di tornare alle loro caserme. Non ha quindi alcun legame con il tatuaggio a inchiostro.[1]

NoteModifica

  1. ^ Little Oxford Dictionary of Word Origins Julia Cresswell - 2014- Pagina 106 0199683638 tatuaggio: I tatuaggi sulla pelle sono venuti in inglese nel XVIII secolo dalle lingue polinesiane delle isole del Pacifico: i diari di Captain Cook sono i primi a registrare la parola. Il tatuaggio militare suonato da tamburi o trombe per richiamare i soldati nei loro alloggi la sera era stato originariamente scritto anche in tap. Proviene dalla punta olandese del rubinetto, letteralmente "chiudi il rubinetto". Il rubinetto era in una botte, chiudendo il segnale l'ora del bere era finita ei soldati dovevano andare a casa

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh2012001521