Teaser (pubblicità)

Il teaser (dall'inglese to tease, stuzzicare) è di solito una campagna pubblicitaria preliminare, di forte impatto, che cerca di suscitare nel pubblico la maggior curiosità possibile, a volte senza rivelare il nome e/o la marca del prodotto pubblicizzato[1].

Necessita di una seconda campagna (follow-up), in cui si svela il mistero e si pubblicizza esplicitamente il prodotto, perciò è una tecnica usata con grandi budget, solitamente per il lancio di un nuovo prodotto[2].

Vengono chiamate teaser anche delle frasi stuzzicanti e non esplicite stampate sulla busta di mailing, il cui scopo è quello di incuriosire il destinatario perché apra la busta ed esamini il contenuto, invece di cestinarla chiusa[3][4][5][6].

StoriaModifica

NoteModifica

  1. ^ teaser in Vocabolario - Treccani, su treccani.it. URL consultato il 23 marzo 2022.
  2. ^ How 6 Brands Build Hype in Their Teaser Email Campaigns, su Email Design, 8 dicembre 2020. URL consultato il 23 marzo 2022.
  3. ^ (EN) In brief. What is a teaser ad in 3 minutes, su blog.ringostat.com. URL consultato il 23 marzo 2022.
  4. ^ (EN) Creating Brand Hype With A Teaser Marketing Campaign, su YtC Studios. URL consultato il 23 marzo 2022.
  5. ^ (EN) Listing Down The 20 Top Product Teaser Video Examples, su BuzzFlick. URL consultato il 23 marzo 2022.
  6. ^ Revita's teaching material: Teaser advertising ( Teaser, Follow up, and Launch ) for Pizza Hut, su Revita's teaching material. URL consultato il 23 marzo 2022.

Voci correlateModifica

  Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia