Teatro nazionale di Sarajevo

teatro di Sarajevo, in Bosnia ed Erzegovina
Teatro nazionale di Sarajevo
Sarajevo National Theatre.JPG
Piazza Susan Sontag e il Teatro nazionale di Sarajevo
Ubicazione
StatoBosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina
LocalitàSarajevo
IndirizzoObala Kulina Bana 9, 71000 Sarajevo
Dati tecnici
TipoSala a ferro di cavallo con quattro ordini di palchi e due gallerie
Capienza400[1] posti
Realizzazione
Costruzione1921
Inaugurazionenovembre 1921
ArchitettoKarel Pařík
www.nps.ba Sito ufficiale

Il Teatro nazionale di Sarajevo (in bosniaco e in serbo: Народно позориште Сарајево?, traslitterato Narodno pozorište Sarajevo; in croato Narodno kazalište Sarajevo[2]) è stato fondato nel novembre 1921[3].

La cerimonia di apertura è stata guidata da Branislav Nušić, allora capo del dipartimento artistico del ministero dell'Istruzione. Il 9 novembre 1946 il Teatro dell'Opera di Sarajevo iniziò la sua attività artistica con la prima di La sposa venduta di Bedřich Smetana.

Anche il Balletto di Sarajevo fu fondato nel 1946, ma la sua prima esibizione indipendente, The Harvest di B. Papandopulo, fu rinviata al 25 maggio 1950. Questa performance ha segnato l'inizio del suo sviluppo professionale all'interno del Teatro nazionale[4].

L'edificio è stato progettato dall'architetto Karel Pařík, che ha progettato oltre 160 altri edifici a Sarajevo[5].

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN131142623 · LCCN (ENn2011026964 · GND (DE7598232-8 · WorldCat Identities (ENlccn-n2011026964