Teodardo di Tongres

vescovo franco
San Teodardo di Tongres
Theodard Maastricht.JPG
 

Vescovo e martire

 
Morte670 ca.
Venerato daChiesa cattolica
Ricorrenza10 settembre

Teodardo di Tongres o Teodardo di Maastricht (... – Spira, 670 circa) è stato un vescovo franco, venerato come santo e martire dalla Chiesa cattolica.

BiografiaModifica

Figlio di Lamberto I di Hesbaye, Teodardo fu vescovo di Tongres e Maastricht, forse discepolo e successore di Remaclo. Alcuni nobili si impossessarono delle terre della sua chiesa, così decise di rivolgersi a Childerico II per chiedere giustizia. Passando per la foresta di Bienwand, vicino a Spira, fu aggredito da alcuni ladri, che lo uccisero; il suo biografo ci racconta che Teodardo ebbe comunque il tempo di fare un lungo discorso ai suoi assassini, che risposero con una citazione di Orazio.

CultoModifica

Visto che morì in viaggio per difendere i diritti della Chiesa, fu venerato come un martire, e il suo nipote e successore, il vescovo Lamberto, trasferì i suoi resti nella chiesa di Liegi.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN170202447 · GND (DE144009064 · CERL cnp01285552 · WorldCat Identities (EN170202447