Apri il menu principale

Terre nuove fiorentine

Insieme di insediamenti urbani medievali
Il centro di San Giovanni
planimetria di Terranuova

Le terre nuove fiorentine sono degli insediamenti urbani fondati nel contado tra la fine del XIII secolo e la prima metà del XIV dal Comune di Firenze. In particolare con tale nome si indicano tre centri posti nel Valdarno superiore, San Giovanni Valdarno, Castelfranco di Sopra e Terranuova Bracciolini, caratterizzati da un comune schema urbanistico. Estensivamente si comprendono con lo stesso nome altri centri urbani di nuova fondazione sorti nello stesso periodo come Scarperia e Firenzuola nel Mugello.

StoriaModifica

La fondazione dei nuovi centri avvenne nel Valdarno superiore, un territorio da poco passato sotto il controllo fiorentino e di cui occorreva garantire il controllo militare ed economico sia nei confronti delle città rivali che delle famiglie nobiliari ben radicate nel contado.

Pur essendo state previsti già intorno al 1270, la loro realizzazione avvenne a partire dal 1296 per quello che riguarda Castel San Giovanni (che fu il primo ad essere realizzato) e Castel Franco. Nel 1299 di dette avvio invece al terzo di questi insediamenti Castel Santa Maria (Terranuova).