Apri il menu principale

Il Testamento di Isacco è un apocrifo dell'Antico Testamento pervenutoci in copto, a partire da un prototesto perduto (in greco?), databile al II-V secolo d.C. (?). È di origine giudaica, con successive rielaborazioni cristiane. Deriva dal Testamento di Abramo.

Contiene dialoghi di Isacco morente e suo viaggio in cielo.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Voce su earlyjewishwritings.com
  Portale Apocrifi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di apocrifi