Apri il menu principale

Thijs van Leer

musicista, cantante e compositore olandese

BiografiaModifica

Raggiunse la sua prima notorietà internazionale nel 1970, con il gruppo di rock progressivo denominato Focus, con i quali propose canzoni di grande successo come House of the King, Hocus Pocus e Sylvia.

Nel 1977 il gruppo si sciolse e van Leer continuò una carriera solista con produzioni che spaziavano dall'hard rock (I hate myself sotto denominazione Van Leer Band) alla musica classica (Introspection) in cui suonava il flauto accompagnato dall'orchestra diretta da Rogier Van Otterloo (morto nel 1988).

Nel 2002 ricostituì i Focus con una nuova formazione, e cominciò un tour che lo portò in giro per il nord Europa e anche negli Stati Uniti. Nel 2003 uscì per la Musea, una piccola etichetta francese, un album di nuove registrazioni in studio, intitolato Focus 8, che incontrò il favore del pubblico e della critica. Attualmente i Focus si esibiscono in tournée prevalentemente nei Paesi Bassi.

DiscografiaModifica

Con i FocusModifica

CollaborazioniModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN12507568 · ISNI (EN0000 0000 5922 6136 · LCCN (ENno89000405 · GND (DE134441931 · BNF (FRcb14046918j (data) · WorldCat Identities (ENno89-000405