Thomas Beaufort

Contea e ducato di Somerset
Beaufort
Arms of John Beaufort, 1st Earl of Somerset.svg

Giovanni
Henry
John
Figli
Edmund
Figli
Henry
Edmund
Modifica

Thomas Beaufort (1405Louviers, 3 ottobre 1431) fu un nobile e comandante militare inglese e duca di Exeter e conte di Perche.

Stemma di Thomas Beaufort, I duca di Exeter

BiografiaModifica

Era il terzo figlio di Giovanni Beaufort, I conte di Somerset e di Margaret Holland. Nel 1410 rimase orfano del padre e la contea passò prima al fratello Henry e poi a John.

Assieme a Henry Thomas prese parte alle campagne militari del 1419 intraprese da Enrico V d'Inghilterra in Francia. Nel 1421 accompagnò il fratello minore del re Tommaso di Lancaster a combattere in Anjou. Tommaso di Lancaster venne ucciso nella battaglia di Baugé mentre Henry e Thomas furono catturati. Thomas venne rilasciato intorno al 1427 dopo uno scambio di prigionieri negoziato da suo zio.

Come tutti i membri maschili della famiglia Beaufort, Thomas tornò a combattere appena possibile. Gli fu concessa la contea di Perche nel dicembre 1427: il suo titolo fu più una rivendicazione verso quella terra che un titolo riconosciuto dato che era già tenuto dal duca francese Giovanni II d'Alençon. Questo fu parte di continuo tentativo da parte del cardinale Beaufort di dividere le conquiste fatte in terra francese tra i nipoti.

Durante la spedizione per l'incoronazione del re Enrico VI d'Inghilterra nel 1430, a Thomas fu garantito un seguito di 128 soldati e 460 arcieri. Comandò i soldati nella battaglia di La Charité-sur-Loire nel 1430. Morì il 3 ottobre 1431 durante l'assedio di Louviers, tre settimane prima della caduta della città[1].

Thomas morì celibe e senza figli. Dopo la sua morte il titolo si estinse.

NoteModifica

  1. ^ Harriss, G.L. Cardinal Beaufort: A Study of Lancastrian Ascendancy and Decline. Oxford: Clarendon, 1988.

Voci correlateModifica