Apri il menu principale
Thomas L. Schumacher

Thomas L. Schumacher (New York, 7 novembre 1941Washington, 15 luglio 2009) è stato un architetto statunitense. Thomas L. Schumacher si era laureato nel 1966 presso la Cornell University, in seguito aveva studiato storia e teoria dell'architettura con Colin Rowe. Ebbe un ruolo detereminante nello sviluppo del Contestualismo, insieme a Colin Rowe, e per la sua profonda competenza sull'architettura razionalista italiana.

Indice

Studi e carrieraModifica

Dopo aver vinto la borsa di studio del “Prize in Architecture” promossa dall'Accademia Americana di Roma, nel 1967 si era trasferito a Roma, dove rimase fino al 1969, e aveva potuto coltivare la sua passione per la Città Eterna[1].

In questo periodo aveva avuto modo di approfondire gli studi sulla cultura architettonica italiana fra le due guerre, frequentando archivi importanti che lo avevano condotto a nuove riflessioni sul rapporto fra il monumentalismo razionalista romano e il movimento del “Gruppo Como” e in particolare Giuseppe Terragni[2]. Tornato a New York nel 1969 aveva lavorato nello studio di Ieoh Ming Pei e presso l'Istitute for Architecture and Urban Studies divenendo nel 1972 professore alla Princeton University. Nel 1978 passò all'Università della Virginia e nel 1984 alla University of Maryland, College Park.

Opere e scrittiModifica

I suoi scritti sono pubblicati su varie riviste fra cui:Oppositions, Casabella, Parametro, Architectural Design.

  • Surface and Symbol, Giuseppe Terragni and the Architecture of Italian Rationalism, Princeton, 1991 (tradotto in italiano con il titolo Giuseppe Terragni, 1904-1943, Electa Mondadori, 1992) ISBN 978-88-435-3489-0
  • The Danteum: architecture, poetics, and politics under italian Fascism (tradotto in italiano Terragni e il Danteum: 1938, Roma, 1980)
  • L'immagine della ragione: la Casa del Fascio di Giuseppe Terragni (1932-1936), Como, 1989 ISBN 88-7185-000-9

Altre notizieModifica

Dopo la sua morte, avvenuta nel 2009, l'Università del Maryland School of Architecture ha istituito una borsa di studio in suo onore per gli studenti che desiderano studiare a Roma.

NoteModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN92547342 · ISNI (EN0000 0001 2143 6485 · LCCN (ENn85279668 · BNF (FRcb123818242 (data) · ULAN (EN500234566 · WorldCat Identities (ENn85-279668