Tianjin Airlines

compagnia aerea cinese
Tianjin Airlines
Logo
B-1659@TSN (20200828145141).jpg
StatoCina Cina
Fondazione2004 (come Grand China Express Air)
Sede principaleTianjin
GruppoHNA Group
ControllateGX Airlines
Persone chiaveLiu Lu (CEO)
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Sito webwww.tianjin-air.com
Compagnia aerea standard
Codice IATAGS
Codice ICAOGCR
Indicativo di chiamataBOHAI
Primo volo2007
HubTianjin
Frequent flyerFortune Wings Club
Flotta100 (nel 2021)
Destinazioni109 (nel 2021)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Tianjin Airlines (in cinese 天津航空, precedentemente nota come Grand China Express Air) è una compagnia aerea cinese con sede presso l'aeroporto Internazionale di Tianjin-Binhai.[1] Dal 2018 possiede anche una divisione cargo che opera con aerei della famiglia dei Boeing 737.[2]

StoriaModifica

Grand China Air è stata fondata nel 2004 nel tentativo di unire le principali risorse di Hainan Airlines, China Xinhua Airlines, Chang An Airlines e Shanxi Airlines, e ha ricevuto la sua licenza operativa dalla Civil Aviation Administration of China nel 2007. I voli di linea sono stati lanciati con il marchio Grand China Express Air, utilizzando Dornier 328JET da 29-32 posti. A quel tempo, era la più grande compagnia aerea regionale della Cina, operando 78 rotte che collegavano 54 città. Il 10 giugno 2009, il nome è stato cambiato in Tianjin Airlines. Ad agosto 2011, erano servite 63 destinazioni (escluse quelle gestite per conto di Hainan Airlines), sebbene entro il 2012 la compagnia aerea intendesse operare più di 450 rotte che collegano almeno 90 città, prendendo più del 90% del mercato nazionale dell'aviazione regionale.[3]

A metà del 2015, Tianjin Airlines ha firmato un contratto per 22 Embraer (20 Embraer 195 e 2 Embraer 190-E2). Faceva parte di un accordo più ampio stipulato nel 2014 per 40 aeromobili; i restanti 18 saranno approvati dalle autorità cinesi. Il primo Embraer 195 è stato consegnato più tardi lo stesso anno..

La compagnia aerea prevedeva di lanciare servizi internazionali a lungo raggio e nel 2016 di prendere in consegna il suo primo Airbus A330 per servire destinazioni in Europa, Nord America e sud-est asiatico.

Nel 2016, Tianjin Airlines ha lanciato servizi a lungo raggio per Auckland in Nuova Zelanda, Londra-Gatwick nel Regno Unito e Mosca-Sheremetyevo in Russia.[4][5] I servizi per Melbourne sono iniziati nell'ottobre 2017.[6]

FlottaModifica

Flotta attualeModifica

 
Un Embraer 190.
 
Un Airbus A320-200.

A dicembre 2021 la flotta di Tianjin Airlines è così composta[7][8]:

Aereo In flotta Ordini Passeggeri Note
J Y Totale
Airbus A320-200 28 8 150 158
174 174
180 180
Airbus A320neo 9 174 174
186 186
Airbus A321-200 2 220 220
Airbus A330-200 4 18 242 260
Airbus A330-300 2 24 279 303
Boeing 737-400(SF) 2 cargo
Boeing 737-700(BDSF) 1 cargo
Boeing 737-800(BDSF) 1 cargo
Embraer 190 32 106 106
Embraer 195 19 122 122
Totale 100

Flotta storicaModifica

In passato Tianjin Airlines utilizzava anche i seguenti aeromobili[7]:

IncidentiModifica

  • Il 29 giugno 2012, il volo Tianjin Airlines 7554, un Embraer ERJ-190, fu vittima di un tentativo di dirottamento da parte di un commando di 6 terroristi islamici di etnia uigura, durante il quale un gruppo di passeggeri e agenti di sicurezza scatenarono una ribellione che terminò con la cattura dei dirottatori, armati con bastoni di alluminio usati come stampelle ed esplosivi. Alle 12:45 UTC+8, il velivolo atterrò senza problemi all'aeroporto di Hotan, in cui 13 persone (compresi 2 dirottatori) vennero trattenute in ospedale per le ferite subite nella ribellione, mentre 2 dirottatori morirono per le ferite riportate.[9]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Directory: World Airlines, in Flight International, 3 aprile 2007, p. 87.
  2. ^ (EN) Tianjin Air Cargo takes delivery of B737 from Spectre, su Air Cargo News, 26 agosto 2020. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  3. ^ (EN) Smart Traveller - CNN.com, su web.archive.org, 19 novembre 2015. URL consultato il 20 febbraio 2021 (archiviato dall'url originale il 19 novembre 2015).
  4. ^ (EN) Tianjin Airlines Adds London Gatwick Service from late-June 2016, su Routesonline. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  5. ^ (EN) Tianjin Airlines files planned New Zealand schedule from Dec 2016, su Routesonline. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  6. ^ (EN) Tianjin Airlines moves Chongqing – Melbourne launch to late-Oct 2017, su Routesonline. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  7. ^ a b (EN) Tianjin Airlines Fleet Details and History, su www.planespotters.net. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  8. ^ (EN) Tianjin Air Cargo Fleet Details and History, su www.planespotters.net. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  9. ^ (EN) Harro Ranter, ASN Aircraft accident Embraer ERJ 190-100 LR (ERJ-190LR) B-3171 Hotan Airport (HTN), su aviation-safety.net. URL consultato il 27 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2015).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica