Tim Harford

economista, giornalista e divulgatore scientifico britannico

Tim Harford (Kent, 27 settembre 1973) è un economista, giornalista e divulgatore scientifico britannico noto soprattutto per libri e articoli di divulgazione in economia.

Tim Harford

BiografiaModifica

Harford ha studiato alla Grammar School di Aylesbury e poi al Brasenose College dell'Università di Oxford, ottenendo dapprima un Bachelor of Arts in Philosophy, Politics and Economics (PPE)[1] e successivamente, nel 1998, un Master of Philosophy in Economia [2]. È entrato al Financial Times nel 2003; nell'aprile del 2006 è divenuto editorialista di economia e membro del comitato editoriale del giornale. Da due sue rubriche di successo sul Financial Times, "The Undercover Economist" e "Since You Asked", sono stati tratti alcuni libri di successo tradotti anche in lingua italiana. Dall'ottobre 2007 Harford conduce una rubrica radiofonica sulla Radio 4 della BBC intitolata "More or Less"[3]. È inoltre visiting fellow presso il Nuffield College di Oxford[4].

OpereModifica

  • (con Michael Klein) The market for aid, Washington: International finance corporation, 2005, ISBN 0821362283
  • The Undercover Economist: Exposing Why the Rich are Rich, the Poor are Poor --and Why You can Never Buy a Decent Used Car!. Little, Brown Book Group, 2005, ISBN 0-349-11985-6; traduzione in lingua italiana di Lucio Trevisan e Andrea Zucchetti, L'economista mascherato: l'insospettabile logica che fa muovere i soldi, Milano: BUR, 2006, ISBN 978-88-17-01646-9
  • The logic of life: uncovering the new economics of everything, London: Little-Brown, 2008, ISBN 9780316027564; traduzione di Francesco Casolo, La logica nascosta della vita, Milano: Sperling & Kupfer, 2010, ISBN 978-88-200-4933-1
  • Adapt: why success always starts with failure, London: Little, Brown Book, 2011, ISBN 9781408701539; traduzione di Francesco Casolo, Elogio dell'errore: perché i grandi successi iniziano sempre da un fallimento, Milano: Sperling & Kupfer, 2011, ISBN 978-88-200-5120-4

OnorificenzeModifica

  Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico
«Per i servizi al miglioramento dell'intesa economica.»
— 28 dicembre 2018[5]

NoteModifica

  1. ^ Passed/Failed: An education in the life of Tim Harford, writer and economist, su independent.co.uk.
  2. ^ Tim Harford, Sequential auctions with financially constrained bidders, University of Oxford, 1998.
  3. ^ More or Less BBC website
  4. ^ Mr Tim Harford, Visiting Fellow, Nuffield College, Oxford, su nuffield.ox.ac.uk. URL consultato il 4 maggio 2013 (archiviato dall'url originale il 1º maggio 2013).
  5. ^ New Year Honours List United Kingdom (PDF), su thegazette.co.uk. URL consultato il 28 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN37234843 · ISNI (EN0000 0001 1442 0952 · LCCN (ENn2005026960 · GND (DE132259575 · BNF (FRcb155795492 (data) · BNE (ESXX1791452 (data) · NDL (ENJA01074215 · WorldCat Identities (ENlccn-n2005026960