Apri il menu principale

Titti (Celtiberi)

Antica popolazione celtiberica della Spagna

I Titti (anche Titi) furono una antica tribù celtibera della Spagna, che vivevano principalmente nella attuale provincia di Teruel durante il III secolo a.C.. Questa tribù sembrerebbe essere sempre stata cliente dei Belli.

Indice

LocalizzazioneModifica

 
Mappa con la localizzazione delle tribù Celtibere.

     Arevaci

     Pelendoni

     Beroni

     Belli

     Titti

     Lobetani

     Lusoni

La localizzazione di questa tribù è alquanto imprecisa. Si ritiene che si stabilirono lungo la valle del fiume Jalón; in ogni caso, erano sicuramente molto vicini ai Belli, con cui avevano stretti legami culturali.

CulturaModifica

StoriaModifica

RomanizzazioneModifica

Furono alleati dei Lusoni nella prima guerra celtibera e dopo essere stati sconfitti dal pretore Tiberio Sempronio Gracco nel 179 a.C. firmarono la pace con Roma; però nel 154 a.C. si unirono ai Belli nella lotta di resistenza contro i Romani e parteciparono attivamente alla seconda guerra celtibera. Dopo la caduta di Segeda, molti dei Titti si rifugiarono Numanzia, capitale del popolo celtibero degli Arevaci, che fu definitivamente conquistata e distrutta dai Romani nel 133 a.C..

Dopo quella data i Titti spariscono come popolo dalle fonti classiche, segno di una veloce romanizzazione.

Collegamenti esterniModifica