Apri il menu principale

La tocofobia è un tipo di fobia che coincide con la paura del parto. È caratteristica delle nullipare ma può colpire anche una donna nei parti successivi al primo. Il termine si sta facendo strada nella letteratura scientifica a partire da un articolo del 2000 nel British Journal of Psychiatry [1]. Si fa una distinzione fra:

  • tocofobia primaria: precede la gravidanza e può ritardare o evitare la decisione di avere dei figli;
  • tocofobia secondaria: segue un'esperienza di parto particolarmente traumatica.

La tocofobia viene spesso menzionata in relazione al dibattito sul diritto della donna a decidere la propria modalità di parto, se naturale, con anestesia peridurale, o con un taglio cesareo elettivo. Attualmente, le decisioni in merito da parte del personale sanitario variano a seconda della struttura ospedaliera.[senza fonte]
Deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore).

NoteModifica

BibliografiaModifica

Hofberg K., Brockington I., 2000, Tokophobia: an unreasoning dread of childbirth. A series of 26 cases.. „The British journal of psychiatry : the journal of mental science”, 83–5
Hofberg K., Ward M. R., 2003, Fear of pregnancy and childbirth, Postgraduate Medical Journal, September 1, 79(935): 505 - 510.

Voci correlateModifica

anestesia peridurale
ostetricia
parto
taglio cesareo

  Portale Psicologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di psicologia