Apri il menu principale
Tour de San Luis
SportCycling (road) pictogram.svg Ciclismo su strada
TipoGara individuale
CategoriaUomini Elite, Classe 2.1
FederazioneUnione Ciclistica Internazionale
PaeseArgentina Argentina
LuogoProvincia di San Luis
CadenzaAnnuale
Aperturagennaio
Chiusuragennaio
PartecipantiVariabile
FormulaCorsa a tappe
Sito Internetwww.TourSanLuis.com
Storia
Fondazione2007
Numero edizioni10 (al 2016)
DetentoreColombia Dayer Quintana
Record vittorieArgentina Daniel Díaz (2)
Ultima edizioneTour de San Luis 2016

Il Tour de San Luis è una corsa a tappe maschile di ciclismo su strada che si svolge nella provincia di San Luis, nel centro dell'Argentina, ogni anno nel mese di gennaio. È inserita nell'UCI America Tour, classe 2.1.

Indice

StoriaModifica

Disputata per la prima volta nel 2007, la corsa è costituita da sette tappe, di cui una a cronometro. Fa parte degli eventi del circuito continentale UCI America Tour e fino al 2009 è sempre stata vinta da atleti argentini. L'edizione 2010 vede il trionfo dell'italiano Vincenzo Nibali che si impone nella tappa a cronometro. Nel 2011 vince il cileno Marco Arriagada, l'anno dopo lo statunitense Levi Leipheimer, prima della nuova vittoria di un corridore argentino, Daniel Díaz.

Albo d'oroModifica

NoteModifica

  1. ^ Tour De San Luis (Arg) - Cat. 2.1, memoire-du-cyclisme.net. URL consultato il 28 gennaio 2015.
  2. ^ In seguito alla squalifica di Contador per doping, in base alla sentenza del Tribunale Arbitrale dello Sport, allo spagnolo sono stati annullati tutti i risultati ottenuti dal 25 gennaio 2011. Si veda (EN) Press release: CAS decision in Contador case, in Uci.ch, 6 febbraio 2012. URL consultato il 19 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2012)., (EN) Alberto Contador case: the consequences of the CAS ruling, in Uci.ch, 6 febbraio 2012. URL consultato il 19 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2012).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (ES) Sito ufficiale, su TourSanLuis.com. URL consultato il 2 novembre 2017 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2012).