Apri il menu principale
Trattato di Ulma
Tipotrattato storico
ContestoGuerra dei trent'anni
Firma3 luglio 1620
LuogoUlma, Germania
FirmatariLega Cattolica
Unione Protestante
voci di trattati presenti su Wikipedia

Il trattato di Ulma del 1620 venne siglato il 3 luglio di quello stesso anno tra i rappresentanti della Lega Cattolica e dell'Unione Protestante.

Sulla base dei termini di questo accordo, l'Unione Protestante dichiarò la propria neutralità nel conflitto apertosi tra Federico V del Palatinato e l'imperatore, ritirando ufficialmente il proprio supporto alla causa del principe elettore del Palatinato che si era nel frattempo proclamato re di Boemia col supporto dei nobili e dei protestanti locali.

La conseguenza della firma del trattato di Ulma fu indubbiamente il rafforzamento della posizione degli imperiali che iniziarono a cercare nuove truppe nei Paesi Bassi spagnoli ed in Alsazia col supporto del generale marchese Ambrogio Spinola per combattere Federico V e le sue armate.

BibliografiaModifica

Controllo di autoritàGND (DE7733298-2
  Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia