Tricholaema

genere di uccelli
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Tricholaema
Red-fronted Barbet (Tricholaema diademata).jpg
Barbetto fronterossa
(Tricholaema diademata))
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Piciformes
Famiglia Lybiidae
Sottofamiglia Lybiinae
Genere Tricholaema
J.Verreaux & E.Verreaux, 1855
Specie

vedi testo

Tricholaema J.Verreaux & E.Verreaux, 1855 è un genere di uccelli della famiglia dei Libiidi[1]. Questo genere è stato introdotto nel 1855 dai fratelli frances Jules e Édouard Verreaux in seguito alla descrizione della specie tipo Tricholaema hirsuta[2]. Il nome del genere deriva dall'unione delle parole greche thrix ovvero capelli e laimos ovvero gola[3].

TassonomiaModifica

Precedentemente questo genere era incluso nei Capitonidae e talvolta nei Ramphastidae. Sono note le seguenti specie:[1]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Order Piciformes, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 6 novembre 2021.
  2. ^ (FRLA) Jules Verreaux e Édouard Verreaux, Oiseaux nouveaux du Gabon, in Journal für Ornithologie, vol. 3, pp. 101-106. URL consultato il 6 novembre 2021.
  3. ^ James A. Jobling, The Helm Dictionary of Scientific Bird Names, London, Christopher Helm, 2010, p. 389, ISBN 978-1-4081-2501-4.

Altri progettiModifica

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli