Ulcera di Castellani

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

L'Ulcera di Castellani (detta anche ulcera micetoidea, ulcera del deserto, ulcera tropicale superficiale, ulcera tropicale plurima, ulcera tropicale ectimatoid e ulcera dell'oasi) è un'ulcera ad andamento cronico, unica o plurima, autoinoculabile; la sede di elezione è alla gamba; dovuta al Micrococcus mycetoides.

L'ulcera tropicale, è stata individuata da Aldo Castellani nel 1942; in precedenza la malattia era stata confusa con l'ulcera di Veldt.

SintomatologiaModifica

DiagnosiModifica

Anatomia patologicaModifica

Prognosi e terapiaModifica

BibliografiaModifica

  • A. Castellani, in Arch. it. sc. med. col. parass., XXIV, 1942; V. Servino, in Acc. med. it. mal. inf. parass., I, 1946.
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina