Apri il menu principale

Ulivo - Schieramento Democratico

lista elettorale greca

Ulivo - Schieramento Democratico (in greco Ελιά - Δημοκρατική Παράταξη, Elia - Dīmokratikī Parataxī) è stata una lista elettorale greca di centrosinistra presentata alle elezioni europee del 2014 e costituita da:

  • Movimento Socialista Panellenico (Πανελλήνιο Σοσιαλιστικό Κίνημα - PASOK);
  • Accordo per la Nuova Grecia (Συμφωνία για τη Νέα Ελλάδα);
  • Grecia Dinamica (Δυναμική Ελλάδα);
  • Nuovi Riformisti (Νέοι Μεταρρυθμιστές);
  • Sinistra Riformista (Μεταρρυθμιστική Αριστερά);
  • Politeia 2012 (Πολιτεία 2012);
  • Iniziativa B (Πρωτοβουλία Β).

StoriaModifica

L'idea di un'alleanza tra le diverse forze di centrosinistra greche, sul modello de L'Ulivo italiano (1995-2007), è stata lanciata nell'ottobre 2013 tramite un appello sottoscritto da cinquantanove intellettuali, tra cui gli scrittori Petros Markarīs e Sōtī Triantafyllou e il cantante Nikos Portokaloglou.[1]

L'appello è stato raccolto da Euaggelos Venizelos, leader del Movimento Socialista Panellenico (PASOK) e Ministro degli Esteri,[1] e ha portato alla nascita nel marzo 2014 dell'Ulivo, un'alleanza tra il PASOK e altri piccoli partiti di centrosinistra (tra cui Accordo per la Nuova Grecia dell'ex ministro Andreas Loverdos) in vista delle imminenti elezioni europee.[2][3]

La lista ha raggiunto l'8% dei consensi a livello nazionale, eleggendo due parlamentari europei,[4] Eua Kailī e Nikos Androulakīs, entrambi del PASOK.

Risultati elettoraliModifica

Voti % Seggi
Europee 2014 457 573 8,02 2

NoteModifica

  1. ^ a b Teodoro Andreadis Synghellakis, Un'alleanza dell'Ulivo salverà la Grecia? (L'Huffington Post), 23 ottobre 2013. URL consultato il 6 gennaio 2015.
  2. ^ (EN) “Olive Tree” holds first conference amidst PASOK crisis (To Vīma), 10 marzo 2014. URL consultato il 6 gennaio 2015.
  3. ^ (EN) Founding congress of ‘Olive Tree’ alliance causes rift in PASOK (ekathimerini.com), 8 marzo 2014. URL consultato il 6 gennaio 2015.
  4. ^ Konstantinos Athanasiadis, Grecia: cambiamento storico o semplice campanello d’allarme? (Centro Italiano Studi Elettorali), 29 maggio 2014. URL consultato il 6 gennaio 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica