Unghie di Terry

Le unghie di Terry o unghie bianche di Terry sono una condizione fisica in cui le unghie delle mani o dei piedi di una persona :[1] appaiono bianche con un caratteristico aspetto "smerigliato" senza lunula.[2] Si ritiene che la condizione sia dovuta a una diminuzione della vascolarizzazione e ad un aumento del tessuto connettivo all'interno del letto ungueale.[3]

Unghie bianche di Terry

PatogenesiModifica

Si verifica più frequentemente in caso di insufficienza epatica, cirrosi, diabete mellito, insufficienza cardiaca congestizia, ipertiroidismo o malnutrizione. L'ottanta per cento dei pazienti con grave malattia del fegato ha le unghie di Terry, ma si trovano anche in persone con insufficienza renale, in pazienti con insufficienza cardiaca congestizia[4] e sono descritti come un arco marrone vicino alle estremità delle unghie. [5] Il riconoscimento di modelli di unghie caratteristici, come le unghie di Terry, può essere un utile segno per la diagnosi precoce delle malattie sistemiche.

Questa scoperta è stata dovuta a Richard Terry nel 1954.[6]

NoteModifica

  1. ^ Freedberg, et al. (2003). Fitzpatrick's Dermatology in General Medicine. (6th ed.). McGraw-Hill. ISBN 0-07-138076-0.
  2. ^ Daniel L. Stulberg, Sean Linford e Robert S. Fawcett, Nail Abnormalities: Clues to Systemic Disease - March 15, 2004, in American Family Physician, vol. 69, n. 6, 15 marzo 2004, pp. 1417–1424.
  3. ^ Rapini, Ronald P., Bolognia, Jean L. e Jorizzo, Joseph L., Dermatology: 2-Volume Set, St. Louis, Mosby, 2007, pp. 1029, ISBN 978-1-4160-2999-1.
  4. ^ AM Nia, S Ederer e KM Dahlem, Terry's nails: a window to systemic diseases., in The American Journal of Medicine, vol. 124, n. 7, July 2011, pp. 602–4, DOI:10.1016/j.amjmed.2010.11.033, PMID 21683827.
  5. ^ Examination Medicine. Nicolas J Tally. MacLennan and Petty Pty Ltd. 2003
  6. ^ Richard Terry, White nails in hepatic cirrhosis., in Lancet, vol. 266, n. 6815, 10 aprile 1954, pp. 757–9, DOI:10.1016/s0140-6736(54)92717-8, PMID 13153107.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica