Apri il menu principale

Alfovel

Iscritto il 29 gen 2006
Scorpio.svg Questo utente è nato sotto il segno dello Scorpione.
it-N Questo utente può contribuire con un livello madrelingua in italiano.
nap-2 St'utente tene nu livello 'e miezo 'e napulitano.
en-2 This user has intermediate knowledge of English.
la-2 Hic usor media Latinitate contribuere potest.



Current event marker.png
Oggi è giovedì 21 novembre 2019 e sono le 16:46

Per contattarmiModifica

Scrivi una e-mail Nuvola apps email.png

o nella mia pagina di discussione




«Un aereo sul quale volano un chimico, un fisico e un economista precipita su un’isola deserta.

Tra i rottami del velivolo riescono a recuperare delle vettovaglie, tra cui una scatoletta di tonno. Ma hanno un problema: non hanno un apriscatole. Ognuno dei tre, allora, propone la sua soluzione su come aprirla…

Il chimico dice: “Potremmo lasciare la scatoletta nell’acqua del mare: l’azione del sale potrebbe corrodere la scatoletta che arrugginendosi, sarebbe facilmente apribile…”.

Il fisico invece propone: “Potremmo andare su un promontorio, lasciar cadere la scatoletta nel vuoto che, attratta dalla forza di gravità, si schianterebbe al suolo aprendosi…”.

A questo punto parla l’economista: “Ipotizziamo di avere un apriscatole…”

La morale del racconto è che noi economisti, nella nostra professione, lavoriamo sempre per ipotesi, e molto spesso con ipotesi completamente distaccate dalla realtà…»

(Un professore universitario)