Utente:Conte sty/Sandbox

Cartella grigia.jpg
Nuvola apps kalzium.png
in fase di stesura

Ogni contributo e correzione utile e fatta con cognizione di causa è ben accetta

fonti:

Pix.gif

seminario arcidiocesano di Bologna

Il seminario diocesano di Bologna è il seminario dell'Arcidiocesi di Bologna.

La sede, situata a Villa Revedin, in piazzale Bacchelli 4, è aperta dal 2 ottobre 1932[1].

StoriaModifica

Fondato il 17 maggio 1567 dal Cardinale Gabriele Paleotti ebbe come primo rettore don Francesco Pontelongo, aiutato da quattro sacerdoti per la gestione economica e da padri gesuiti per la formazione culturale e spirituale dei seminaristi[1].

Il 17 marzo 1568 viene emanato l'editto per la selezione dei candidati al primo corso: visto l'alto numero verranno ammessi sei seminaristi in più dei ventisei posti inizialmente programmati[1]. Il 27 giugno avviene l'inaugurazione solenne del seminario che non disponendo ancora di una sede propria, viene ospitato nel collegio dei Padri Gesuiti, fra via Castiglione e via Cartoleria vecchia[1]. L' 11 ottobre avviene l'inaugurazione del primo anno scolastico.[1]

Il 25 gennaio 1569 viene acquistata una casa presso la Chiesa di Santa Lucia, di proprietà del senatore Cesare Pepoli, che rimarrà la sede fino al 1598.[1]

Nel 1573 il visitatore apostolico mons.Ascanio Marchesini visita il seminario, constatando la povertà delle rendite a disposizione dei diciannove seminaristi che frequentano in quell'anno.

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f www.bologna.chiesacattolica.it, su bologna.chiesacattolica.it. URL consultato il 4 gennaio 2012.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica