Utente:SurdusVII/Bozza/S

NON HA NULLA A CHE FARE CON MICRONAZIONE DI SEBORGA!!!

Di seguito la tabella dei principi-abati dal 954[1]:

Nominativo Durata del mandato Note
Alberto 954 - 978
Maiolo di Cluny 978 - 990 Incaricato della guida dell’Abbazia da Papa Benedetto VIII ed anche Abate di Cluny
Garnerio 990 - 994
Odilone di Cluny 994 - 1025
Amalrico 1025 - 1046
Aldeberto II di Grasse 1046 - 1079;
1079 - 1088
Principe-abate di Seborga
Aldeberto II 1088 - 1102 Vescovo di Albenga
Ponzio Forte 1102 - 1110
Pietro 1110 - 1115
Folco 1115 - 1120
Pietro II 1120 - 1123
Garino 1123 - 1131
Folco II 1131 - 1144
Ugo 1144 - 1146
Raimondo 1146 - 1150
Raimondo II da Cluny 1150 - 1151
Bosone 1151 - 1162
Raimondo III Riccardo 1162 - 1170
Goffredo 1170 - 1171
Augerio da Cluny 1171 - 1182
Raimondo IV da Moustiers 1182
Aldeberto III 1182 - 1183
Rostano da Flayosc 1183 - 1201
Rostano II (da Muiolis / Mugiis / Mujoles?) 1201 - 1202
Gugliemo da Gourdon 1202 - 1212
Guglielmo II da Esclapon 1212 - 1219 Vescovo di Gap
Giraudo 1219 - 1231
Raimondo V (da Crocis / Groffis / Croces?) 1231 - 1240
Aldeberto IV 1240 - 1244 Dimesso
Aicardo (da Torrenes / Torennes / Tourves?) 1244 - 1256 Fu inviato in possesso del Monastero di Sant’Antonio di Genova da Papa Alessandro IV nel 1255
Bernardo Aiglerio 1256 - 1263 Nominato nel 1256 da Papa Alessandro IV[2]
Nicola (detto anche Stefano) 1263 - 1271 Nominato da Papa Urbano IV e Priore di Saint-Flavit de Villemaur
Pietro III da Saint-Paul-de-Vence 1271 - 1295
Gocelone (da Mayreris / Mayrois / Mairois / Mayrens / Mayrières?) 1295 - 1309 Monaco ed Abate di Saint-Chaffre du Monastier
Folco III (da Pleinchamp?) 1309 - 1312 Monaco dell'Abbazia di Saint-Chaffre du Monastier; morto avvelenato
Ugo II (da Carles / Charles?) 1312 - 1313
Nicola II da Auriol 1313 - 1314 Nominato da Papa Clemente V il 31 luglio 1313, è stato monaco dell'Abbazia di Saint-Victor di Marsiglia
Rostano III (da Cornet?) 1314 - 1331 Priore di Sant'Antonio di Genova
Giraudo II da Susa 1331 - 1347 Nominato da Papa Giovanni XXII al posto di Raimondo da Clare, che era stato eletto dai monaci. Dal 21 luglio 1341 rinuncia al comando (che viene affidato a Guglielmo da Blieux, che sarà eletto Principe-Abate nel 1348), mantenendo però il titolo di Principe-Abate
Bertrando Furoni 1347 - 1348 Nominato da Papa Clemente VI al posto di Guglielmo da Soleilhas, Priore di Callian, che era stato eletto dai monaci, è stato monaco dell'Abbazia dell’Île Barbe; Auditore della Curia Romana
Guglielmo III da Blieux 1348 - 1361 Priore di La Napoule
Elisario (d'Albe?) 1361 - 1365 Nominato da Papa Innocenzo VI al posto di Rostano da Cabris, che era stato eletto dai monaci, monaco e tesoriere dell'Abbazia di Montmajour di Arles; vescovo di Glandèves (1365-67)
Giovanni di Thornafort (o di Tournefort) 1365 - 1399 Nominato da Papa Urbano V al posto di Elisario, diventato Vescovo di Glandèves, Abate di Saint-Pons di Nizza; vescovo di Nizza (1365-99)
Rostano IV Monachi 1399 - 1408 Nominato da Papa Bonifacio IX al posto di Giovanni di Thornafort, diventato Vescovo di Nizza, monaco dell'Abbazia di Montmajour di Arles e Priore di Saint-Michel de Frigolet (incerto)
Giacomo Catalani 1408 - 1410 Monaco e tesoriere dell'Abbazia di Montmajour di Arles
Pedro Fernández de Frías 1410 Cardinale di Santa Romana Chiesa
Rostano IV Monachi (bis) 1411 - 1420
Goffredo II da Montchoisi 1420 - 1437 Nominato da Papa Martino V contro la volontà dei monaci, inviato da Luigi III d'Angiò, Re di Sicilia e Conte di Provenza, al Concilio di Basilea (1431-45), nominato Abate di Saint-Germain-des-Prés, ma non riuscì a prenderne possesso per l'opposizione di Renato d’Angiò
Luigi (o Ludovico) 1437 - 1440 Abate di Saint-Pons di Nizza
Antonio Rostano 1440 - 1445 Abate di Le Thoronet; nel 1440 subentra a Luigi, che prende il suo posto all’Abbazia di Le Thoronet
Guglielmo IV Vayssière 1445 - 1447 Monaco, tesoriere ed infermiere dell’Abbazia di Lerino; deposto da Papa Niccolò V nel 1447 e ristabilito da Papa Callisto III nel 1455
Andrea de Plaisance (o de Fontaine) 1447 - 1455 Nominato da Papa Niccolò V al posto di Guglielmo IV Vayssière; ebbe comunque grande influenza fino al 1464, quando fu eletto Vescovo di Sisteron; infermiere e Priore di Notre-Dame de l’Assomption di Briançonnet, una dipendenza dell’Abbazia di Lerino (incerto)
Guglielmo IV Vayssière (bis) 1455 - 1457 il potere deteneva de facto Andrea de Plaisance
Pietro V 1457 - 1464
Isnardo di Grasse 1464 - 1483 Figlio di Bertrando III di Grasse, Vescovo di Grasse dal 1451, Referendario di Papa Pio II, trovandosi a Roma, dal 4 febbraio 1465 nominò suoi procuratori per l’Abbazia di Lerino Nicola Lascaris dei Conti di Ventimiglia, Giovanni Filioli e i suoi fratelli Carlo, Pietro e Giorgio di Grasse[3]
Giovanni Andrea Grimaldi 1483 - 1504 Vescovo di Grasse dal 1483. Il fratello Lamberto èstato Signore di Monaco, ed egli stesso Reggente da settembre a dicembre 1461. Nel 1504 rinunciò alla carica di Principe-Abate in favore del nipote Agostino[4]
Agostino Grimaldi 1504 - 1515 Vescovo di Grasse dal 1505 al 1523. Reggente del Principato di Monaco dal 1523 al 1532 in vece del nipote Onorato. Dal 1515 aggregò l’Abbazia di Lerino alla Congragazione Cassinese e stabilì che da allora fossero eletti Abati regolari circa ogni tre anni[5]
Girolamo di Monferrato 1516 - 1519
Leonardo da Oneglia 1519 - 1520
Simone da Genova 1520 - 1522
Gianmaria di Monferrato 1522 - 1523
Girolamo II da Monterosso 1523 - 1524
Gregorio Cortese da Modena 1524 - 1527 Cardinale di Santa Romana Chiesa (1542)[6]
Girolamo II da Monterosso (bis) 1527 - 1530
Giovanni Evangelista da Aversa 1530 - 1532
Giovanbattista da Tortona 1532 - 1534
Benedetto da Genova 1534 - 1536
Lorenzo da Cremona 1536 - 1542
Girolamo III da Pavia 1542 - 1544
Dionigi Faucher da Arles 1544 - 1547 M. Mouan[7]
Cesare (da Laude / Lande?) 1547 - 1550
Onorato di Saluzzo 1550 - 1552
Placido da Genova 1552 - 1554
Simpliciano di Valtellina 1554 - 1555
Cesare (da Laude / Lande?) (bis) 1555 - 1561
Onorato di Saluzzo (bis) 1561 - 1568
Massimo Andolfi da Colmars 1568 - 1570
Cesare (da Laude / Lande?) (ter) 1570 - 1575
Germano Bellon da Aiglun 1575 - 1577
Girolamo IV da Perugia 1577 - 1580
Tiburzio di Bresse 1580 - 1582
Benedetto II da Venezia 1582 - 1585
Germano Bellon da Aiglun (bis) 1585 - 1590
Angelo di Frejus (Jean-Baptiste de Pontevès) 1590 - 1593
Ilario Giraudi da Antibes 1593 - 1601
Giuliano (da Azula?) 1601 - 1602
Pietropaolo da Firenze 1602 - 1608
Zenobio da Perugia 1608 - 1609
Cesare II Barcillon da Saint-Paul-de-Vence 1609 - 1612
Antonio da Murs 1612 - 1614
Marcantonio Escarras da Cannes 1614 - 1615
Teodoro Tardivi da Grasse 1615 - 1621
Angelo II da Grasse 1621 - 1623
Angelico (da Reggio?) 1623 - 1625
Stefano da Antibes 1625 - 1626
Teodoro Tardivi da Grasse (bis) 1626 - 1632
Onorato II Clary de Pontevès d’Ubraye 1632 - 1638
Luigi II Maynier da Aix 1638
Giacinto Fradet 1638 - 1645
Leandro Avets 1645
Luigi II Maynier da Aix (bis) 1645 - 1651
Onorato II Clary de Pontevès d’Ubraye (bis) 1651 - 1654
Cesare II Barcillon da Saint-Paul-de-Vence (bis) 1654 - 1656
Benedetto III Tornon 1656 - 1659
Luigi II Maynier da Aix (ter) 1659 - 1664
Onorato II Clary de Pontevès d’Ubraye (ter) 1664 - 1666
Cesare II Barcillon da Saint-Paul-de-Vence (ter) 1666 - 1672
Mauro da Guérin 1672 - 1682 Cellerario dell’Abbazia di Lerino
Giuseppe de Meyronnet 1682 - 1699
Andrea Bernardi da Antibes 1699 - 1707
Giuseppe de Meyronnet (bis) 1707 - 1711
Andrea Bernardi da Antibes (bis) 1711 - 1717
Ilario Gastaud da Aix 1717 - 1722 Economo dell’Abbazia di Lerino
Fausto da Ballon 1722 - 1729 Carica abolita dal 30 gennaio 1729 al 14 maggio 1963; i Savoia esercitano lo ius patronatus su Seborga fino al 1946, quando la famiglia reale andò in esilio, con la nascita della Repubblica Italiana.