Apri il menu principale

Il Vertical Launching System è un sistema di lancio dei missili derivato dal lanciamissili balistici da sottomarini o dal lancio di missili come il Tomahawk, missili superficie-aria (SAM) e Standard missile. Nei sottomarini questo sistema di lancio permette di trasportare più tipi di armi in aggiunta ai lanciasiluri. Questo tipo di lancio sia nei sottomarini che nelle navi consente di avere più armi pronte a far fuoco.

Indice

Esempi di utilizzoModifica

I sistemi VLS trovano posto nelle navi equipaggiate con sistemi Aegis come:

Trovano anche posto in navi non Aegis come:

Tipi di VLSModifica

 
Missile Aster 15 e VLS SYLVER sulla portaerei francese Charles de Gaulle

SYLVERModifica

Il SYLVER è un tipo di rampa di lancio verticale progettato da DCN per missili Aster 15/30 che trova posto nella portaerei francese Charles de Gaulle e nella portaerei della Marina Militare Italiana Cavour. Il sistema troverà posto anche nelle nuove unità italo/francesi dei programmi Orizzonte e FREMM.

Un lanciatore SYLVER, costituito da un modulo di 8 celle, occupa circa 6 metri quadrati.

Il lanciatore ha diverse versioni ognuna distinta dall'altra per l'altezza:

  • La versione A-43 è stata sviluppata per il lancio di missili antiaerei a corto raggio superficie-aria.
  • La versione A-50 per missili antiaerei a lungo raggio PAAMS.
  • La versione A-70 per missili a lungo raggio superficie-superficie Scalp Naval.

La sigla numerica si riferisce alla lunghezza del missile in decimetri. Per esempio la sigla A-70 indica una lunghezza di 7 metri.

Sea WolfModifica

Sea Wolf è il tipo di VLS utilizzato dalla Royal Navy

Stati UnitiModifica

La corrente generazione di VLS americani è conosciuta come Mk 41 adatta a missili come i Sea Sparrow i missili SM-2, missili VLA ASW con siluri Mk-46 come testata e molto simili agli ASROC.

Altri progettiModifica

  Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aviazione