Diocesi di Deventer (vetero-cattolica)

diocesi vetero-cattolica

La diocesi di Deventer è una diocesi della Chiesa vetero-cattolica dei Paesi Bassi, istituita nel 1758.

Il titolo di vescovo di Deventer è vacante dal 6 febbraio 1982.

StoriaModifica

La diocesi cattolica di Deventer fu istituita nel 1559 da papa Paolo IV come suffraganea dell'arcidiocesi di Utrecht,

A causa del crollo dell'organizzazione ecclesiastica nei Paesi Bassi, dopo l'introduzione della Riforma, la giurisdizione passò ad un vicario apostolico con sede a Utrecht.

Dopo il verificarsi dello Scisma del 1723, la gerarchia nazionale olandese - nella persona dell'arcivescovo di Utrecht Petrus Johannes Meindaerts - restaurò il titolo episcopale di Deventer, nominando e consacrando vescovo Bartholomeus Johannes Bijeveld, per permettere il trasferimento della successione apostolica.

Il titolo episcopale di Deventer non è però mai coinciso con una reale competenza diocesana, rimanendo sempre un incarico titolare.

Attualmente, in conformità con l'ecclesiologia vetero-cattolica, il titolo episcopale di Deventer è permanentemente vacante. Tuttavia la diocesi non è formalmente estinta, in quanto l'arcivescovo di Utrecht è responsabile per la giurisdizione su quelle comunità che sono nel territorio della diocesi.

Cronotassi dei vescoviModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

  Portale Cristianesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cristianesimo