Apri il menu principale
Vibrante alveolare
IPA - numero122
IPA - testor
IPA - immagine
lang=it
Entityr
SAMPAr<trl>
X-SAMPAr
Ascolto

La vibrante alveolare è una consonante, rappresentata con il simbolo [r] nell'alfabeto fonetico internazionale (IPA).

Nell'ortografia dell'italiano tale fono è rappresentato dalla lettera R.

Indice

CaratteristicheModifica

La consonante vibrante alveolare sonora presenta le seguenti caratteristiche:

Nella fonologia generativa tale fonema è formato dalla sequenza dei tratti: +vocalico, +consonantico, -compatto, -continuo.

In italianoModifica

In italiano tale fono è un fonema, presente per esempio nella parola "rana" [ˈraːna].

Molto spesso la r si pronuncia emettendo una sola vibrazione: si tratta in questo caso della monovibrante alveolare, di simbolo /ɾ/. Questo fono è riscontrabile specialmente in posizione intervocalica non in iniziale.

In italiano la scrittura "rr" può essere letta [ɾɾ], oppure [rr].[senza fonte]

Da notare che esso può essere realizzato in numerose varianti (allofoni) come la vibrante uvulare [ʀ], la fricativa uvulare sonora [ʁ] o sorda [χ] o l'approssimante labiodentale [ʋ]: tutte queste varianti vengono comunemente designate sotto il nome generico di "erre moscia".

Al nord nella zona di Venezia, la r si tende a pronunciare retroflessa, di simbolo [ɽ].

Altre lingueModifica

SpagnoloModifica

In lingua spagnola e tale fono è reso con la grafia r a inizio e fine parola e dopo n o l, e con la grafia rr fra vocali:

CatalanoModifica

In lingua catalana tale fono è reso con la grafia r a inizio parola, e con la grafia rr fra vocali:

OccitanoModifica

Tale fono è presente in lingua occitana.[senza fonte]

CecoModifica

In lingua ceca tale fono è reso con la grafia r e può essere nucleo di sillaba (sonante):

SlovaccoModifica

In lingua slovacca tale fono può essere nucleo di sillaba (sonante): se lungo, viene rappresentato con un accento acuto ŕ.[senza fonte]

Serbo-croatoModifica

In lingua serbo-croata tale fono è reso con la grafia r e può essere nucleo di sillaba (sonante): se lungo, inoltre, viene rappresentato con un accento acuto ŕ:

GrecoModifica

In lingua greca tale fono è reso ρ nell'alfabeto greco:

  • άνθρωπος (traslitterato ánthrōpos) "essere umano, uomo" [ˈɐnθropos]

UnghereseModifica

In lingua ungherese tale fono è reso con la grafia r.[senza fonte]

FinlandeseModifica

In lingua finlandese tale fono è reso con la grafia r.[senza fonte]

BascoModifica

In lingua basca tale fono è reso con la grafia r.[senza fonte]

AraboModifica

In lingua araba tale fono è reso con la grafia ر nell'alfabeto arabo.

  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica