Villa Soriano

città uruguaiana
Villa Soriano
località
Villa Soriano – Veduta
Localizzazione
StatoUruguay Uruguay
DipartimentoFlag of Soriano Department.svg Soriano
Territorio
Coordinate33°23′38.13″S 58°19′11.13″W / 33.393925°S 58.319758°W-33.393925; -58.319758 (Villa Soriano)
Altitudinem s.l.m.
Abitanti1 124 (2011)
Altre informazioni
Cod. postale75005
Prefisso+598
Fuso orarioUTC-3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Uruguay
Villa Soriano
Villa Soriano

Villa Soriano è una località del dipartimento di Soriano in Uruguay. È situata sulle rive del Río Negro. È stata il capoluogo dell'omonimo dipartimento dal 27 gennaio 1816 al 6 luglio 1857.[1]

StoriaModifica

 
Carta del 1692 che identifica Santo Domingo Soriano nella sua posizione originaria, sull'attuale costa argentina.

La località fu fondata in 1662 come "riduzione" dominica con il nome di Santo Domingo Soriano sulla costa attualmente argentina del fiume uruguay; tra il 1708 e il 1718 fu trasferita nella sua ubicazione definitiva, vicina alla confluenza tra il Río Negro e l'Uruguay.[2]

Il 28 febbraio 1811, a seguito di una sollevazione capeggiata dall'ufficiale delle milizie Ramón Fernández, la località si ribellò alle autorità coloniali spagnole; pochi giorni dopo, il 4 aprile, le milizie orientali, appoggiate da un piccolo contingente inviato da Buenos Aires e guidato da Miguel Estanislao Soler, sconfisse una flottiglia realista che aveva risalito il Río Negro per riconquistare la città; la battaglia di Soriano fu il primo vero scontro armato nella Banda Oriental, odierno Uruguay, delle guerre d'indipendenza ispanoamericana.[3]

PopolazioneModifica

Al censimento del 2011, Villa Soriano contava una popolazione di 1124 abitanti.[4]

NoteModifica

  1. ^ (ES) Villa Soriano, en los comienzos de la evangelización de la Banda Oriental, sul sito della Conferenziera Episcopal del Uruguay., su iglesiacatolica.org.uy. URL consultato il 27 aprile 2013.
  2. ^ La tesi lungamente accettata della sua fondazione il 4 luglio 1624 per opera del francescano Bernardo de Guzmán è stata messa in discussione da alcuni storici. Cfr. (ES) Aníbal Barrios Pintos, Santo Domingo Soriano: su nacimiento y desarrollo en tierras entrerrianas y su traslado a la isla del Vizcaíno, su República del Uruguay, Boletín Histórico del Ejército, n. 291-293, Montevideo, 1996. (PDF), su ejercito.mil.uy (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2011).
  3. ^ Mariano Balbino Berro, Ciudad y campo (in spagnolo), Montevideo, Imprenta Artistica de Dornaleche y Reyes, 1900, pp. 13-17.
  4. ^ (ES) Instituto Nacional de Estadísticas (INE), Censos 2011- Departamento de Soriano., su ine.gub.uy. URL consultato il 27 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2012).

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN158371734 · LCCN (ENn87864565 · WorldCat Identities (ENlccn-n87864565