Vincenzo Pesce

mafioso italiano (1959)

Vincenzo Pesce, detto u pacciu (Rosarno, 27 maggio 1959), è un mafioso italiano, appartenente alla 'Ndrangheta, all'omonima 'ndrina dei Pesce[1].

BiografiaModifica

Figlio di Francesco Pesce, storico capo-'ndrina, che resse la famiglia con suo fratello Antonio, Giuseppe, Rocco e Salvatore Pesce. Quando uscì di prigione nel 2008, prese il comando della 'ndrina, malgrado l'opposizione di suo nipote Francesco Pesce, conosciuto come "Cicciu testuni" e del figlio del boss Antonino Pesce che è in carcere dal 1993.[2]

L'elezione del capo-crimine del 2009Modifica

Alle elezioni del nuovo capo-crimine della 'ndrangheta del 2009 fu lui a portare avanti la candidatura di Domenico Oppedisano[2]. Difatti Giuseppe Pelle voleva la carica per sé e sostituire suo padre Antonio Pelle. Vincenzo allora minacciò di portare via con sé 30 locali se non si fossero equilibrati i poteri e Oppedisano fu eletto[3][4].

Arresto e carcereModifica

Il 28 aprile 2010, i Pesce furono colpiti dall'operazione All Inside, che portò all'arresto di 30 persone tra cui Vincenzo Pesce, accusate a vario titolo anche di associazione mafiosa. Il 20 settembre 2011 l'omonimo processo ha condannato Vincenzo a 20 anni di carcere[2][5][6].

NoteModifica

  1. ^ Relazione annuale sulla 'ndrangheta, Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata mafiosa o similare (Relatore: Francesco Forgione), Febbraio 2008
  2. ^ a b c Condannati a 20 anni Vincenzo e Ciccio Pesce Archiviato il 26 aprile 2012 in Internet Archive., Gazzetta del Sud, September 21, 2011
  3. ^ Un compromesso favorisce Micu Oppedisano Archiviato il 26 aprile 2012 in Internet Archive., Gazzetta del Sud, March 9, 2011
  4. ^ (IT) Oppedisano, il patriarca considerato una garanzia, Corriere della Sera, March 8, 2012
  5. ^ (IT) Cosca Pesce, 50 milioni di euro il risarcimento al Comune di Rosarno, Corriere della Calabria, September 20, 2011
  6. ^ (IT) 'Ndrangheta, Processo "All Inside": Stangata al clan dei Pesce Archiviato il 25 novembre 2011 in Internet Archive., Il Quotidiano della Calabria, September 21, 2011

Voci correlateModifica

  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie