Apri il menu principale
VS - Vocabolario siciliano
Li libbra Vocabolario siciliano.PNG
I cinque volumi del Vocabolario siciliano
AutoreGiorgio Piccitto-Giovanni Tropea-Salvatore Carmelo Trovato
1ª ed. originale1977-2002
GenereVocabolario
Lingua originalesiciliano-italiano

Il Vocabolario siciliano (VS) è un'opera lessicografica monumentale in cinque volumi sulla lingua siciliana[1]. Il progetto iniziale di realizzazione di un dizionario siciliano-italiano è stato del professor Giorgio Piccitto (1950). Il progetto fu realizzato grazie alla sezione linguistica Opera del Vocabolario Siciliano creata appositamente dal Centro di studi filologici e linguistici siciliani. Fu pubblicato tra il 1977 e il 2002 ed è considerata la massima referenza in materia, con un totale di circa 5.500 pagine[2]. Fu realizzato anche con il contributo della Regione Siciliana e del Consiglio Nazionale delle Ricerche. È una delle più importanti opere mai compiute sulla lingua siciliana.

VolumiModifica

  1. Giorgio Piccitto (a cura di), Vocabolario siciliano, vol. I (A-E), CSFLS, 1977.
  2. Giovanni Tropea (a cura di), Vocabolario siciliano, vol. II (F-M), CSFLS, 1985.
  3. Giovanni Tropea (a cura di), Vocabolario siciliano, vol. III (N-Q), CSFLS, 1990.
  4. Giovanni Tropea (a cura di), Vocabolario siciliano, vol. IV (R-Sg), CSFLS, 1997.
  5. Salvatore Carmelo Trovato (a cura di), Vocabolario siciliano, vol. V (Si-Z), CSFLS, 2002.

NoteModifica

  1. ^ Vocabolario Siciliano [collegamento interrotto], su csfls.it. URL consultato il 20-02-2012.
  2. ^ Bollettino Università di Catania (PDF), su access.unict.it. URL consultato il 23-06-2015. (PDF)

Collegamenti esterniModifica