Apri il menu principale

La volta a schifo è un tipo di copertura curva utilizzata in architettura. Può essere chiamata anche volta a specchio o a gavetta.

La tipica volta a schifo viene ottenuta sezionando una volta a padiglione con un piano orizzontale al di sopra del piano d'imposta (quello che divide i sostegni dalla volta vera e propria).

Per la sua caratteristica di avere un piano orizzontale, in genere, la volta a schifo non è portante, cioè non è in grado di sostenere un solaio. In questo caso si parla di falsa volta, che veniva spesso realizzata in camera a canne, oppure con tavelline poste di taglio e intonacate all'intradosso.

Altre volte, invece, ha una struttura portante in cui il solaio, costituito anche da tavole incrociate di legno, è sorretto dalle unghie della volta a padiglione sezionata.

La volta a schifo è stata spesso realizzata per fare da supporto ad affreschi e decorazioni, ma si trova anche nell'antica edilizia popolare, per esempio in Campania.

Esempi di strutture con volte a schifoModifica

  Portale Ingegneria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ingegneria