Walter Montagu Douglas Scott, VIII duca di Buccleuch

politico britannico
Walter Montagu Douglas Scott, VIII duca di Buccleuch
Walter John Montagu Douglas Scott, 8th Duke of Buccleuch.jpg
Duca di Buccleuch
Stemma
In carica 1935 –
1973
Predecessore John Montagu Douglas Scott, VII duca di Buccleuch
Successore John Scott, IX duca di Buccleuch
Nascita 30 dicembre 1894
Morte 4 ottobre 1973
Dinastia Scott
Padre John Montagu Douglas Scott, VII duca di Buccleuch
Madre Margaret Bridgeman
Consorte Vreda Esther Mary Lascelles

Walter John Montagu Douglas Scott, VIII duca di Buccleuch, X duca di Queensberry (30 dicembre 18944 ottobre 1973), fu un pari di Scozia e un politico conservatore.

BiografiaModifica

Figlio di John Montagu Douglas Scott, VII duca di Buccleuch era fratello di Alice, che sponsando il principe Henry Windsor, duca di Gloucester nel 1935, entrò a far parte della famiglia reale britannica.

Montagu Douglas Scott studiò ad Eton e alla Christ Church di Oxford per poi diventare un militare di carriera al comando del quarto King's Own Scottish Borderers e divenire infine Capitano Generale della Royal Company of Archers.

Come conte di Dalkeith, Scott era deputato per il Partito Unionista per la circoscrizione di Roxburghshire e Selkirkshire dal 1923 al 1935, quando divenne il nuovo duca di Buccleuch e duca di Queensberry; prese il suo posto nel seggio il fratello Lord William Montagu Douglas Scott.

Il X duca di Buccleuch fu insignito dell'Ordine del Cardo, dell'Ordine reale vittoriano, della Territorial Decoration e fece parte del Consiglio privato di sua maestà.

Matrimonio e figliModifica

Il duca sposò Vreda Esther Mary Lascelles, nipote di William Beauclerk, X duca di St Albans il 21 aprile 1921 ed ebbero tre figli:

OnorificenzeModifica

  Cancelliere e Cavaliere dell'Ordine del Cardo
  Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Reale Vittoriano
  Territorial Decoration

NoteModifica

  1. ^ Visiting British Naval Ships British High Commission, Accra, www.britishhighcommission.gov.uk. URL consultato il 10 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 18 agosto 2004).
Controllo di autoritàVIAF (EN49146332820518731595 · GND (DE1071839845 · WorldCat Identities (ENviaf-49146332820518731595
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie