Apri il menu principale

Warszawa (Porcupine Tree)

album dei Porcupine Tree del 2004
Warszawa
Porcupine Tree - Warszawa (ablum cover).jpg
ArtistaPorcupine Tree
Tipo albumLive
Pubblicazionefebbraio 2004
Durata79:12
Dischi1
Tracce11
GenereRock progressivo
EtichettaTransmission
ProduttoreSteven Wilson
Registrazione2004
Porcupine Tree - cronologia
Album precedente
(2004)
Album successivo
(2005)

Warszawa è un album dal vivo del gruppo inglese, progressive rock, Porcupine Tree, uscito nel febbraio del 2004. È stato registrato durante uno spettacolo per una radio polacca (radio programme III) nello studio Agnieszka Osiecka, il 6 aprile 2001.

Il discoModifica

Il disco in edizione limitata e distribuito solo attraverso il negozio on-line dei PT, si presenta in un elegante formato digipack cartonato come il precedente XM e il successivo XMII. Dal lavoro è stato escluso per ragioni di spazio il brano Tinto Brass. Il CD testimonia una performance di alta qualità e una registrazione audio buona per un'esibizione dal vivo. Il poco pubblico presente in studio, è stato incitato a creare il più possibile un'atmosfera da vero concerto. È l'unica testimonianza live del periodo Stupid Dream / Lightbulb Sun ed anche l'ultimo disco ufficiale in cui compare Chris Maitland alla batteria.

TracceModifica

  1. Even Less - (Wilson) – 7:36
  2. Slave Called Shiver - (Wilson) – 5:08
  3. Shesmovedon - (Wilson) – 5:21
  4. Last Chance to Evacuate Planet Earth Before It Is Recycled - (Wilson) – 5:01
  5. Lightbulb Sun - (Wilson) – 5:59
  6. Russia on Ice - (Barbieri/Edwin/Maitland/Wilson) – 12:26
  7. Where We Would Be - (Wilson) – 3:40
  8. Hatesong - (Edwin/Wilson) – 8:36
  9. Stop Swimming - (Wilson) – 7:08
  10. Voyage 34 - (Wilson/Banton/Jackson/Gerrard/Perry) – 12:37
  11. Signify (Wilson) – 5:40
  • Il brano Tinto Brass è stato eseguito durante il concerto ma tenuto fuori per ragioni di spazio. È stato messo comunque a disposizione sul sito del gruppo attraverso un download libero.

FormazioneModifica

Staff dal vivoModifica

  • Tour Manager: Adrian Enfield Bance
  • Ingegnere del suono: Ian Bond
  • Luci: Dave Lights
  • Tecnico chitarre e tastiere: Jon Dickens
  • Tecnico batteria, percussioni: Pete Podieponk
  • Introduzione: Piotr Kaczkowski
  • Fotografie: Darek Kawka

NoteModifica

  • Grafica: Carl Glover
  • Copertina: Lasse Hoile
  • Voyage 34 riporta per la prima volta i seguenti credits: Steven Wilson, Hugh Banton, David Jackson, Lisa Gerrard, Brendan Perry.
  • Tutta la musica è stata registrata su un nastro digitale a 32 piste e missata definitivamente nello studio privato di Steven Wilson, No Man's Land, nel giugno del 2001.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo