Werner Jacobs

regista tedesco

Werner Jacobs (Berlino, 24 aprile 1909Monaco di Baviera, 24 gennaio 1999) è stato un regista, sceneggiatore e montatore tedesco.

BiografiaModifica

Iniziò la sua carriera negli anni trenta come montatore e assistente alla regia in film diretti da Viktor Tourjansky e Hans Schweikart. Nel dopoguerra fu brevemente caporedattore del settimanale d'informazione cinematografica Welt im Film. Debuttò alla regia nel 1952 con Der weißblaue Löwe.[1]

Specializzato in commedie romantiche e musicali, fu tra i registi di maggior successo del cinema tedesco degli anni '50 e '60 e i suoi film contribuirono a lanciare le carriere cinematografiche di Caterina Valente e Peter Alexander.[1] I suoi film furono spesso ambientati all'estero e particolarmente in Italia, e contribuirono a creare il mito della "Bella Italia" nell'immaginario del pubblico tedesco e a fare della penisola una meta turistica prediletta.[1] Si ritirò nella metà degli anni '70.[1]

Filmografia parzialeModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d Michael Wenk, Er schickte die Deutschen gen Süden, in Die Welt, 30 gennaio 1999. URL consultato il 15 dicembre 2019.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN29733441 · ISNI (EN0000 0000 7327 8530 · LCCN (ENno2011156459 · GND (DE139960848 · BNF (FRcb14040463j (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2011156459