William Davies Evans

scacchista gallese

William Davies Evans (Pembrokeshire, 27 gennaio 1790Ostenda, 3 agosto 1872) è stato uno scacchista gallese, considerato l'inventore del gambetto Evans.

William Davies Evans

BiografiaModifica

Nacque nella fattoria di Musland nel nord della contea gallese del Pembrokeshire. All'età di 14 anni si arruolò in marina e lavorò per il servizio postale marittimo inglese fino a quando andò in pensione nel 1840.

È stato durante una traversata del canale di San Giorgio tra il Galles e l'Irlanda (esattamente tra Milford e Waterford), mentre era al comando di una nave postale, che inventò, anche se in forma posticipata (1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ac4 Ac5 4.0-0 d6 5.b4) il gambetto che porta il suo nome.

Il gambetto fu da lui impiegato per la prima volta in una partita giocata a Londra (presumibilmente nel 1826) contro Alexander MacDonnell

1.e4 e5 2.Cf3 Cc6 3.Ac4 Ac5 4.0-0 d6 5.b4 Axb4 6.c3 Aa5 7.d4 Ag4 8.Db3 Db7 9.Cg5 Cd8 10.dxe5 dxe5 11.Aa3 Ch6 12.f3 Ab6+ 13.Rh1 Ah5 14.Td1 Dc8 15.Txd8+ Dxd8 16.Cxf7 Dh4 17.Db5+ c6 18.Dxe5+ Rd7 19.De6+ Rc7 20.Ad6 # (1-0).

Gli si attribuisce anche l'invenzione di un sistema di segnalazione a tre colori impiegato dalle navi per segnalare la loro presenza di notte, per la quale il governo inglese gli avrebbe riconosciuto un premio di 1.500 sterline e lo Zar di Russia un orologio d'oro del valore di 160 sterline (questi fatti sono stati tuttavia messi in dubbio).

Dopo il pensionamento Evans andò a vivere all'estero, prima nei Paesi Bassi e poi in Belgio. Mentre si trovava ad Ostenda dettò il 22 marzo 1871 una lettera nella quale racconta la sua vita e le circostanze che portarono all'invenzione (o scoperta) del gambetto Evans. La lettera fu pubblicata nel supplemento al Gentleman's Journal del Giugno 1872.

Alcune partite del capitano William EvansModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN280126843 · ISNI (EN0000 0003 8722 8288 · WorldCat Identities (ENviaf-280126843