William M. Ramsay

archeologo scozzese

William Mitchell Ramsay (Glasgow, 15 marzo 185120 aprile 1939) è stato un archeologo scozzese e uno studioso del Nuovo Testamento.

William Mitchell Ramsay

Fu il primo docente di Archeologia Classica presso l'Università di Oxford.

Nel 1883, mentre era professore dell'Università di Aberdeen, scoprì il cippo di Abercio.

FamigliaModifica

Sua moglie, nipote del dottor Andrew Marshall di Kirkintilloch, lo ha accompagnato in molti dei suoi viaggi ed è l'autrice di Vita Quotidiana in Turchia (1897) e The Romance of Elisavet (1899). Egli era un nipote dell`imprenditore William Mitchell (1781-1854). Altri parenti sono Mary Ramsay e Agnis Margaret Ramsay.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN41830462 · ISNI (EN0000 0001 0856 831X · LCCN (ENn50054452 · GND (DE117686557 · BNF (FRcb10607702h (data) · NLA (EN35441047 · BAV (EN495/122784 · WorldCat Identities (ENlccn-n50054452
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie