Apri il menu principale

Williams Inteuropa

Williams Inteuropa
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione
Sede principaleMilano
Persone chiave
SettoreEditoria

La Williams Inteuropa è stata una casa editrice italiana attiva negli anni settanta.

Diretta da Ferruccio Alessandri[1], Williams pubblicò albi a fumetti di Stanlio & Ollio, Calimero, Casper e di Volpe e corvo (The Fox and the Crow in originale), sulla testata Fix & Fox[2].

Dal 1971 la casa editrice fu licenziataria dei diritti sui personaggi DC Comics, detenuti in precedenza da Arnoldo Mondadori Editore. In quell'anno esordirono due collane dedicate a Superman e a Batman, che si chiusero entrambe dopo 11 albi. Nel 1972, oltre a Tomahawk, entrambe le collane vennero rilanciate, a fianco di Flash; Batman si protrasse fino a dicembre 1973 (21 albi), mentre Flash e Superman vennero interrotti nel marzo dello stesso anno, rispettivamente dopo 15 e 16 numeri. L'Uomo d'Acciaio, in coppia con Superboy, fu però ancora protagonista di una collana, che proseguì per 27 numeri, fino a luglio del 1974. I diritti DC furono rilevati due anni dopo da Cenisio.

Williams fu inoltre la prima casa editrice che presentò sul mercato italiano albi dal formato simile a quello statunitense, a 32 pagine e a colori.

NoteModifica

  1. ^ a b Ferruccio Alessandri, fumetti.org
  2. ^ Andrea Ippoliti, Fox and Crow Archiviato il 26 febbraio 2009 in Internet Archive.. Blog di Luca Boschi, 13-12-2008