Willibald Imhoff

Willibald Imhoff (Norimberga, 16 novembre 1519Norimberga, 25 gennaio 1580) è stato un banchiere, mercante, collezionista d'arte e patrizio tedesco della dinastia degli Imhoff.

Willibald Imhoff in un ritratto di Tiziano

BiografiaModifica

 
Busto di Willibald Imhoff (Johan Gregor van der Schardt)

Willibald era figlio del mercante e banchiere Hans VI Imhoff e di sua moglie, Felicitas Pirckheimer, figlia dell'umanista Willibald Pirckheimer. Sin da giovane venne coinvolto negli affari della società commerciale della sua famiglia, con sede a Norimberga.

Da quando suo nonno materno morì nel 1530 senza aver lasciato una discendenza maschile, la sua biblioteca e gran parte dei suoi beni artistici vennero lasciati al nipote Willibald. Imhoff ha gradualmente ampliò la collezione di suo nonno giungendo a creare un vero e proprio "gabinetto d'arte" che includevano alcune delle opere più preziose di proprietà di casa Pirckheimers, come ad esempio opere di Dürer, Holbein, Cranach, Tiziano e Paris Bordone. La fama di collezionista ed esperto d'arte oltre all'esperienza acquisita in tale campo da Imhoff lo portò ad essere chiamato alla corte del duca Alberto V di Baviera dove ebbe la mansione di catalogare ed ordinare la collezione numismatica del sovrano.

BibliografiaModifica

  • Hendrik Budde: Das "Kunstbuch" des Nürnberger Patriziers Willibald Imhoff und die Tier- und Pflanzenstudien Albrecht Dürers und Hans Hoffmanns. In: Jahrbuch der Kunsthistorischen Sammlungen in Wien. Band 82/83, 1986/87, S. 213–241.
  • Hendrik Budde: Die Kunstsammlung des Nürnberger Patriziers Willibald Imhoff unter besonderer Berücksichtigung der Werke Albrecht Dürers. Münster 1996.
  • Helga Jahnel: Die Imhoff, eine Nürnberger Patrizier- und Großkaufmannsfamilie: Eine Studie zur reichsstädtischen Wirtschaftspolitik und Kulturgeschichte an der Wende vom Mittelalter zur Neuzeit (1351-1579). Würzburg 1957.
  • Peter Rudolf Jante: Willibald Imhoff. Kunstfreund und Sammler. Lüneburg 1985.
  • Horst Pohl: Willibald Imhoff. Enkel und Erbe Willibald Pirckheimers. Nürnberg 1992.
  • (DE) Dietmar Trautmann, Imhof, Willibald, in Neue Deutsche Biographie, vol. 10, Berlin, Duncker & Humblot, 1974, ISBN 3-428-00191-5, p. 150 s. (online).

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN35256423 · ISNI (EN0000 0000 0979 7184 · LCCN (ENnr91000335 · GND (DE118980882 · CERL cnp00544033 · WorldCat Identities (ENlccn-nr91000335