World Heavyweight Championship (WWE)

ex titolo mondiale di wrestling di proprietà della WWE

Il World Heavyweight Championship è stato un titolo mondiale di wrestling di proprietà della WWE, creato il 2 settembre 2002 e ritirato il 15 dicembre 2013.

Chris Jericho con la cintura

Fino al 2001 apparteneva alla World Championship Wrestling ed era il più recente di altri cinque titoli ad essere rappresentato dalla storica Big Gold Belt, introdotta per la prima volta nel 1986 dalla Jim Crockett Promotions.

StoriaModifica

La WWE ha introdotto il suo World Heavyweight Championship nel 2002 dal General Manager di Raw Eric Bischoff, con Triple H che divenne il campione inaugurale il 2 settembre 2002 (dato che Triple H era lo sfidante all'Undisputed WWE Championship). Tuttavia, la sua origine sta nel WCW World Heavyweight Championship, stabilita quando il riconoscimento è stato assegnato all'allora NWA World Heavyweight Champion Ric Flair nel 1991. Nel 1993, la World Championship Wrestling si separò dalla National Wrestling Alliance e crebbe fino a diventare una promozione rivale per la World Wrestling Federation. La cintura è stata rilavorata a quel tempo per riflettere la secessione della WCW. Entrambe le federazioni sono cresciute fino a diventare mainstream e alla fine hanno ingaggiato una guerra in indici di ascolto televisivi soprannominata Monday Night War. Verso la fine della guerra dei rating, la WCW ha iniziato un declino finanziario che culminò nel marzo 2001 con l'acquisto da parte della WWF della WCW. A seguito dell'acquisto, la WWF ha acquisito la videoteca della WCW, selezionando i contratti dei talenti e i titoli tra le altre attività. La sfilza di ex talenti WCW che sono entrati nel roster della WWF ha dato inizio all'Invasion, che di fatto ha gradualmente eliminato il nome WCW. A seguito di ciò, il (WCW) World Championship è stato unificato con il WWF Championship, titolo mondiale della WWF, a Vengeance nel mese di dicembre. In occasione dell'evento, il World Championship è stato disattivato con Chris Jericho che è diventato l'ultimo (WCW) World Champion e successivamente l'Undisputed WWF Champion dopo aver sconfitto rispettivamente The Rock e Stone Cold Steve Austin. Il titolo WWF divenne l'Undisputed WWF Championship fino al settembre 2002 con la creazione di questo World Heavyweight Championship, derivato dall'Undisputed WWE Championship come il successore del WCW World Heavyweight Championship.

Dal 2002, il roster WWF aveva raddoppiato le sue dimensioni a causa della sovrabbondanza di lavoratori a contratto. A seguito dell'aumento, la WWF ha diviso il roster attraverso i suoi due principali programmi televisivi, Raw e SmackDown!, assegnando i titoli alla nomina di polene di ogni brand. Questa espansione divenne nota come il "Brand Extension". Nel maggio 2002, la WWF è stata rinominata World Wrestling Entertainment. A seguito di tali modifiche, l'Undisputed WWE Championship è rimasto affiliato sia con entrambi i brand come i concorrenti di entrambi i brand potrebbero sfidare l'Undisputed WWE Champion. A seguito della nomina di Eric Bischoff e Stephanie McMahon come General Manager dei brand rispettivamente Raw e SmackDown!, l'allora Undisputed WWE Champion Brock Lesnar era sotto contratto da Stephanie McMahon a SmackDown!, lasciando il brand di Raw senza un titolo mondiale. Il 2 settembre, dopo aver contestato la designazione dei brand del titolo Undisputed, Eric Bischoff ha annunciato la creazione del World Heavyweight Championship. Bischoff ha insignito del titolo Triple H a causa del fatto che precedenza doveva essere l'avversario in programma per Lesnar. Subito dopo, l'Undisputed WWE Championship è tornato ad essere il WWE Championship.

Fin dalla sua creazione, la storia e i regni del titolo sono spesso confusi con altri titoli in primo luogo perché il titolo non porta il nome della sua federazione designata. A contribuire a questo è l'uso comune dei termini "World Championship" o "World Heavyweight Championship" in generale per tutti i titoli mondiali riconosciuti. Ciò si traduce in allusioni spesso compiute ad altri titoli, compresi quelli della WCW e NWA, amalgamando la storia di questo titolo con la storia della cintura che la rappresenta. Come affermato dalla WWE, il World Heavyweight Championship non è una continuazione del WCW Championship, ma piuttosto è il suo successore all'Undisputed WWE Championship. Nella puntata di Raw del 1º luglio, la WWE ha onorato i precedenti campioni del mondo dei pesi massimi, tra cui gli ex campioni NWA e WCW come Lou Thesz e Ric Flair.

Durante la "Brand Extension" del 2005, il World Heavyweight Championship è passato a SmackDown! in quanto il suo detentore, Batista, fu uno dei sorteggiati per il trasferimento dei brand. In quella occasione, il WWE Championship e il suo detentore John Cena hanno intrapreso il cammino opposto. Durante il regno da campione di Rey Mysterio, da aprile a luglio 2006, il titolo venne rinominato in World Championship per poi tornare World Heavyweight Championship con il regno di King Booker.

Il 30 giugno 2008, il titolo è tornato nel brand di Raw: durante una puntata dello show, CM Punk ha battuto il campione Edge, rappresentante del brand di SmackDown!. A No Way Out, il titolo è stato riconquistato da Edge, rendendolo una esclusiva del brand di SmackDown. Il 5 aprile 2009 a WrestleMania XXV, Cena ha vinto il titolo per la seconda volta, riportandolo a Raw. Il 26 aprile 2009 a Backlash, il titolo è tornato a SmackDown dopo che Edge ha sconfitto Cena in un Last Man Standing match. Il 2 aprile 2010, il titolo è tornato a Raw quando, Jack Swagger ha sconfitto Chris Jericho, per poi seguire il percorso del suo detentore trasferendosi a SmackDown.

L'11 aprile a Raw, l'allora campione Edge ha annunciato il suo ritiro: il titolo è stato dichiarato vacante nella puntata di SmackDown del 15 aprile. Il titolo vacante è vinto da Christian a Extreme Rules in un ladder match contro Alberto Del Rio. Tuttavia, due giorni dopo a SmackDown, Christian ha perso il titolo contro Randy Orton. Christian ha riconquistato il titolo il 17 luglio, per poi riperderlo contro Orton il mese dopo. Dal 29 agosto 2011, con la fine della brand extension, il titolo è stato difeso sia a Raw che a SmackDown. Mark Henry è poi diventato il primo sfidante vincendo una Battle Royal e ha vinto il titolo a Night of Champions. Henry ha perso il titolo a TLC: Tables, Ladders & Chairs contro Big Show, che ha tuttavia subito l'incasso del Money in the Bank di Daniel Bryan, che è così diventato il nuovo World Heavyweight Champion.

Il 1º aprile 2012 a WrestleMania XXVIII, Sheamus ha vinto il titolo in 18 secondi contro Bryan. A Hell in a Cell, Sheamus ha perso contro Big Show. Nella puntata di SmackDown registrata il 5 gennaio 2013 (andata in onda l'8 gennaio 2013), Alberto Del Rio ha sconfitto Big Show in un Last Man Standing match, conquistando per la prima il World Heavyweight Championship. L'8 aprile a Raw, Dolph Ziggler ha incassato il suo contratto da Money in the Bank per vincere il World Heavyweight Championship per la seconda volta. Il 16 giugno a Payback, Ziggler ha affrontato Del Rio nella sua prima difesa titolata del World Heavyweight Championship e durante il match, un doppio turn ha avuto luogo; mentre Del Rio è diventato heel per aver ripetutamente e brutalmente preso di mira la testa di Ziggler approfittando di una commozione cerebrale di quest'ultimo per vincere il match e conquistare il titolo per la seconda volta, Dolph è diventato face quando si è rifiutato di fermarsi e ha continuato a lottare.

Il 27 ottobre 2013 a Hell in a Cell, John Cena ha fatto il suo ritorno sul ring da SummerSlam e ha sconfitto Del Rio per vincere il suo terzo World Heavyweight Championship.

Il 15 dicembre 2013, il WWE Champion Randy Orton ha sconfitto il World Heavyweight Champion John Cena a TLC: Tables, Ladders & Chairs in un Tables, Ladders and Chairs match per unificare i titoli. Con questo, Orton è stato riconosciuto come l'ultimo World Heavyweight Champion e il titolo è stato ufficialmente ritirato dalla WWE. La cintura è rimasta in uso come componente del rinominato WWE World Heavyweight Championship, fino al 18 agosto 2014, quando la Big Gold Belt è stata tolta in favore di una singola cintura ridisegnata.

Il 21 agosto 2016 a SummerSlam, a seguito del Draft avvenuto il 19 luglio e con la conseguente divisione dei roster, è stato introdotto un nuovo titolo mondiale per il roster di Raw, il WWE Universal Championship.

CinturaModifica

La cintura era esattamente identica al WCW World Heavyweight Championship, titolo difeso nella World Championship Wrestling e successivamente, per un breve periodo di tempo, nella World Wrestling Federation con il nome WCW/World Championship: essa era di cuoio nero con la placca centrale dorata decorata con diversi ghirigori, con un planisfero al centro con una corona sopra di esso e, all'estremità della cintura, il logo della WWE e, sotto di esso, la scritta "World Heavyweight Wrestling Champion" (Campione del mondo dei pesi massimi di wrestling). Essa era fissata alla parte in cuoio con otto gemme rosse e presentava, ad entrambi i lati del planisfero coronato, due wrestler intenti a combattere. Ad entrambi i lati della cintura, erano presenti due placche rettangolari dorate, fissate alla parte in cuoio con quattro gemme rosse, con al centro due wrestler intenti a combattere.

Roster in cui il titolo è stato esclusivoModifica

La lista che segue indica le date in cui il titolo è diventato esclusivo di uno dei tre differenti roster.

Colori

Il titolo è passato a Raw

Il titolo è passato a SmackDown
Data Note
2 settembre 2002 Il titolo venne assegnato al roster di Raw
30 giugno 2005 Il campione Batista venne trasferito nel roster di SmackDown! per effetto del Draft
30 giugno 2008 CM Punk vinse il titolo e lo portò a Raw
15 febbraio 2009 Edge vinse il titolo e lo portò a SmackDown
5 aprile 2009 John Cena vinse il titolo e lo portò a Raw
26 aprile 2009 Edge vinse il titolo e lo portò a SmackDown
29 agosto 2011 Fine della prima Brand extension

Albo d'oroModifica

Simboli Significato
Indica che il regno titolato non è riconosciuto dalla WWE
<1 Indica che il regno titolato è durato meno di un giorno
Legenda
# Indica il numero del regno titolato
Regno Viene indicato il numero del regno del campione
Data La data in cui il titolo è stato vinto; nel caso il titolo è stato vinto in un evento registrato viene indicata anche la data della messa in onda
Località La città in cui il titolo è stato vinto
Evento L'evento dove ha conquistato il titolo
Note Vengono inserite informazioni come cambio di nome del titolo o cambio della cintura, oltre a specificare in quale incontro (diverso da un match singolo) il titolo è stato vinto
Fonti Fonti che ne attestino la veridicità
# Campione Regno Data Giorni Località Evento Note Fonti
1 Triple H 1 2 settembre 2002 76 Milwaukee, Wisconsin Raw Dopo che il WWE Undisputed Championship divenne un'esclusiva di SmackDown!, il General Manager di Raw Eric Bischoff premiò Triple H (che era lo sfidante al WWE Undisputed Championship) con il titolo. Il 20 ottobre 2002, a No Mercy, Triple H sconfisse Kane unificando l'Intercontinental Championship appena vinto con il World Heavyweight Championship. [1][2]
2 Shawn Michaels 1 17 novembre 2002 28 New York City, New York Survivor Series Nel primo Elimination Chamber match della storia che comprendeva anche Booker T, Chris Jericho, Kane e Rob Van Dam. [3][4]
3 Triple H 2 15 dicembre 2002 280 Sunrise, Florida Armageddon In un Three Stages of Hell match
vinto per 2-1.
[5][6]
4 Goldberg 1 21 settembre 2003 84 Hershey, Pennsylvania Unforgiven In un Title vs. Career match. Se Triple H avesse perso per squalifica o count-out, sarebbe stato privato del titolo. [7][8]
5 Triple H 3 14 dicembre 2003 91 Orlando, Florida Armageddon In un Triple Threat match che comprendeva anche Kane. [9][10]
6 Chris Benoit 1 14 marzo 2004 154 New York City, New York WrestleMania XX In un Triple Threat match che comprendeva anche Shawn Michaels. [11]
7 Randy Orton 1 15 agosto 2004 28 Toronto, Canada SummerSlam [12][13]
8 Triple H 4 12 settembre 2004 85 Portland, Oregon Unforgiven [14][15]
Vacante 6 dicembre 2004 Charlotte, Carolina del Nord Raw Reso vacante a causa di un doppio schienamento in un Triple Threat match che comprendeva anche Chris Benoit e Edge. [16][17]
9 Triple H 5 9 gennaio 2005 84 San Juan, Porto Rico New Year's Revolution Triple H vinse l'Elimination Chamber match per la riassegnazione del titolo che comprendeva anche Batista, Chris Benoit, Chris Jericho, Edge e Randy Orton con Shawn Michaels come arbitro speciale. [16][18]
10 Batista 1 3 aprile 2005 282 Los Angeles, California WrestleMania 21 Il 30 giugno 2005 il titolo divenne un'esclusiva di SmackDown!. [19][20]
Vacante 10 gennaio 2006 Philadelphia, Pennsylvania SmackDown! Reso vacante per un infortunio di Batista ai tricipiti. In onda il 13 gennaio 2006. [21][22]
11 Kurt Angle 1 10 gennaio 2006 82 Philadelphia, Pennsylvania SmackDown! Angle vinse una 20-man Battle Royal per la riassegnazione del titolo eliminando per ultimo Mark Henry. Con questa vittoria, Angle passò a SmackDown!. In onda il 13 gennaio 2006. [21][22]
12 Rey Mysterio 1 2 aprile 2006 112 Rosemont, Illinois WrestleMania 22 In un Triple Threat match che comprendeva anche Randy Orton. Durante questo periodo, il titolo venne rinominato World Championship poiché Mysterio non era un peso massimo. [23][24]
13 King Booker 1 23 luglio 2006 126 Indianapolis, Indiana The Great American Bash [25][26]
14 Batista 2 26 novembre 2006 126 Philadelphia, Philadelphia Survivor Series In un Last Chance match. Se King Booker avesse perso per squalifica o count-out, sarebbe stato privato del titolo. [27][28]
15 The Undertaker 1 1º aprile 2007 37 Detroit, Michigan WrestleMania 23 [29][30]
16 Edge 1 8 maggio 2007 70 Pittsburgh, Pennsylvania SmackDown! Edge incassò il contratto del Money in the Bank. Con questa vittoria, Edge passò dal roster di Raw a quello di SmackDown!. In onda l'11 maggio 2007. [31][32]
Vacante 17 luglio 2007 Laredo, Texas SmackDown! Reso vacante per un infortunio di Edge al petto. In onda il 20 luglio 2007. [33][34]
17 The Great Khali 1 17 luglio 2007 61 Laredo, Texas SmackDown! Khali vinse una 20-man Battle Royal per la riassegnazione del titolo eliminando per ultimi Batista e Kane. In onda il 20 luglio 2007. [33][34]
18 Batista 3 16 settembre 2007 91 Memphis, Tennessee Unforgiven In un Triple Threat match che comprendeva anche Rey Mysterio. [35][36]
19 Edge 2 16 dicembre 2007 105 Pittsburgh, Pennsylvania Armageddon In un Triple Threat match che comprendeva anche The Undertaker. [37][38]
20 The Undertaker 2 30 marzo 2008 30 Orlando, Florida WrestleMania XXIV [39][40]
Vacante 29 aprile 2008 Atlantic City, New Jersey SmackDown Reso vacante dalla General Manager di SmackDown Vickie Guerrero dopo che The Undertaker aveva usato la Hell's Gate bandita. In onda il 2 maggio 2008. [41][42]
21 Edge 3 1º giugno 2008 29 San Diego, California One Night Stand Edge sconfisse The Undertaker in un Tables, Ladders and Chairs match per la riassegnazione del titolo, costringendolo a lasciare la WWE (kayfabe). [41][43]
22 CM Punk 1 30 giugno 2008 69 Oklahoma City, Oklahoma Raw CM Punk incassò il contratto del Money in the Bank. Con questa vittoria il titolo divenne un'esclusiva di Raw. [44][45]
23 Chris Jericho 1 7 settembre 2008 49 Cleveland, Ohio Unforgiven In un Championship Scramble match che comprendeva anche Batista, John "Bradshaw" Layfield, Kane e Rey Mysterio. Jericho sostituì il campione CM Punk quando questi venne attaccato dalla Legacy. [46][47]
24 Batista 4 26 ottobre 2008 8 Phoenix, Arizona Cyber Sunday Stone Cold Steve Austin era l'arbitro speciale. [48][49]
25 Chris Jericho 2 3 novembre 2008 20 Tampa, Florida Raw 800 In uno Steel Cage match. [50][51]
26 John Cena 1 23 novembre 2008 84 Boston, Massachusetts Survivor Series [52][53]
27 Edge 4 15 febbraio 2009 49 Seattle, Washington No Way Out In un Elimination Chamber match che comprendeva anche Chris Jericho, Kane, Mike Knox e Rey Mysterio. Edge, appartenente al roster di SmackDown, attaccò Kofi Kingston e prese il suo posto nel match. Il titolo divenne un'esclusiva di SmackDown e poiché anche il detentore del WWE Championship, Triple H, apparteneva a tale roster, entrambi i titoli mondiali divennero esclusive di SmackDown. [54][55]
28 John Cena 2 5 aprile 2009 21 Houston, Texas WrestleMania XXV In un Triple Threat match che comprendeva anche Big Show. Il titolo divenne nuovamente un'esclusiva di Raw e, dopo il passaggio di Triple H a Raw, entrambi i titoli mondiali divennero esclusive di Raw. [56][57]
29 Edge 5 26 aprile 2009 42 Providence, Rhode Island Backlash In un Last Man Standing match. Il titolo tornò ad essere nuovamente un'esclusiva di SmackDown. [58][59]
30 Jeff Hardy 1 7 giugno
2009
<1 New Orleans, Louisiana Extreme Rules In un ladder match. [60][61]
31 CM Punk 2 49 CM Punk incassò il contratto del Money in the Bank. [61][62]
32 Jeff Hardy 2 26 luglio 2009 28 Philadelphia, Pennsylvania Night of Champions [63][64]
33 CM Punk 3 23 agosto 2009 42 Los Angeles, California SummerSlam In un Tables, Ladders and Chairs match. [65][66]
34 The Undertaker 3 4 ottobre 2009 140 Newark, New Jersey Hell in a Cell In un Hell in a Cell match. [67][68]
35 Chris Jericho 3 21 febbraio 2010 37 St. Louis, Missouri Elimination Chamber In un Elimination Chamber match che comprendeva anche CM Punk, John Morrison, R-Truth e Rey Mysterio. [69]
36 Jack Swagger 1 30 marzo 2010 82 Las Vegas, Nevada SmackDown Swagger incassò il contratto del Money in the Bank. In onda il 2 aprile 2010. Con questa vittoria, Swagger passò dal roster di Raw a quello di SmackDown. [70][71]
37 Rey Mysterio 2 20 giugno 2010 28 Uniondale, New York Fatal 4-Way In un Fatal 4-Way match che comprendeva anche Big Show e CM Punk. Durante questo periodo, il titolo venne rinominato World Championship poiché Mysterio non era un peso massimo. [72]
38 Kane 1 18 luglio 2010 154 Kansas City, Missouri Money in the Bank Kane incassò il contratto del Money in the Bank. [73]
39 Edge 6 19 dicembre 2010 61 Houston, Texas TLC: Tables, Ladders & Chairs In un Fatal 4-Way Tables, Ladders and Chairs match che comprendeva anche Alberto Del Rio e Rey Mysterio. [74]
40 Dolph Ziggler 1 15 febbraio 2011 <1 San Diego, California SmackDown Ziggler venne premiato col titolo da Vickie Guerrero. In onda il 18 febbraio 2011. [75]
41 Edge 7 56 In onda il 18 febbraio 2011. [76]
Vacante 12 aprile 2011 Albany, New York SmackDown Reso vacante per il ritiro di Edge. In onda il 15 aprile 2011. [77]
42 Christian 1 1º maggio 2011 2 Tampa, Florida Extreme Rules Christian sconfisse Alberto Del Rio in un Ladder match per la riassegnazione del titolo. [78]
43 Randy Orton 2 3 maggio 2011 75 Orlando, Florida SmackDown In onda il 6 maggio 2011. [79]
44 Christian 2 17 luglio 2011 28 Chicago, Illinois Money in the Bank Christian sconfisse Orton per squalifica e, come da stipulazione, vinse il titolo. [80][81]
45 Randy Orton 3 14 agosto 2011 35 Los Angeles, California SummerSlam In un No Holds Barred match. Dal 29 agosto 2011, con la fine della brand extension, il titolo venne difeso sia a Raw che a SmackDown. [82]
46 Mark Henry 1 18 settembre 2011 91 Buffalo, New York Night of Champions [83]
47 Big Show 1 18 dicembre 2011 <1 Baltimora, Maryland TLC: Tables, Ladders & Chairs In un Chairs match. [84]
48 Daniel Bryan 1 105 Bryan incassò il contratto del Money in the Bank. [85]
49 Sheamus 1 1º aprile 2012 210 Miami, Florida WrestleMania XXVIII [86]
50 Big Show 2 28 ottobre 2012 72 Atlanta, Georgia Hell in a Cell [87]
51 Alberto Del Rio 1 8 gennaio 2013 90 Miami, Florida SmackDown In un Last Man Standing match. In onda l'11 gennaio 2013. [88]
52 Dolph Ziggler 2 8 aprile 2013 69 East Rutherford, New Jersey Raw Ziggler incassò il contratto del Money in the Bank. [89]
53 Alberto del Rio 2 16 giugno 2013 133 Rosemont, Illinois Payback [90]
54 John Cena 3 27 ottobre 2013 49 Miami, Florida Hell in a Cell [91]
55 Randy Orton 4 15 dicembre 2013 <1 Houston, Texas TLC: Tables, Ladders & Chairs In un Tables, Ladders and Chairs match in cui era in palio anche il WWE Championship di Orton. [92]
Unificato 15 dicembre 2013 Houston, Texas TLC: Tables, Ladders & Chairs Unificato con il WWE Championship, che divenne il WWE World Heavyweight Championship, con la cintura del World Heavyweight Championship che rimase comunque in uso come componente del titolo fino al 18 agosto 2014. [93]

NoteModifica

  1. ^ Triple H's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2008).
  2. ^ Mallory Mahling, 9/2 WWE Raw review: New Raw World Championship established, su pwtorch.com, PW Torch, 3 settembre 2002. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  3. ^ Shawn Michaels' first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007.
  4. ^ Wade Keller, 11/17 WWE Survivor Series: Keller's Virtual Time PPV Results, su pwtorch.com, PW Torch, 17 novembre 2002. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  5. ^ Triple H's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007.
  6. ^ Wade Keller, 12/15 WWE Armageddon PPV report: Keller's "virtual time" results, su pwtorch.com, PW Torch, 15 dicembre 2002. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  7. ^ Goldberg's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2007).
  8. ^ Wade Keller, 9/21 WWE Unforgiven PPV results: Keller's "virtual time" results of live event, su pwtorch.com, PW Torch, 21 settembre 2003. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  9. ^ Triple H's third reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2008).
  10. ^ Wade Keller, 12/14 WWE Armageddon PPV: Keller's ongoing "virtual time" detailed coverage, su pwtorch.com, PW Torch, 14 dicembre 2003. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  11. ^ Chris Benoit's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 12 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2016).
  12. ^ Randy Orton's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2012).
  13. ^ Wade Keller, 8/15 WWE Summerslam PPV review: Ongoing "virtual time" coverage of live event, su pwtorch.com, PW Torch, 16 agosto 2004. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  14. ^ Triple H's fourth reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007.
  15. ^ Wade Keller, 9/12 WWE Unforgiven PPV review: Keller's ongoing "virtual time" analysis of event, su pwtorch.com, PW Torch, 12 settembre 2004. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  16. ^ a b Triple H's fifth reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007.
  17. ^ Wade Keller, Kellers' 12/6 WWE Raw Review: Ongoing "virtual time" coverage of live show [collegamento interrotto], su pwtorch.com, PW Torch, 6 dicembre 2004. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  18. ^ Wade Keller, Keller's New Year's Revolution PPV report 1/9: Ongoing "virtual time" analysis of live event, su pwtorch.com, PW Torch, 9 gennaio 2005. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  19. ^ Montgomery Maniac's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007.
  20. ^ Wade Keller, Keller's WrestleMania PPV Report 4/3: Ongoing "virtual time" coverage of live event, su pwtorch.com, PW Torch, 3 aprile 2005. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  21. ^ a b Kurt Angle's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007.
  22. ^ a b Charlie Benjamin, SmackDown Results - 1/13/06 - Philadelphia (New World Champion), su wrestleview.com, Wrestle View, 14 gennaio 2006. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  23. ^ Rey Mysterio's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007.
  24. ^ Wade Keller, Keller's WrestleMania Report: Ongoing "virtual time" coverage of PPV, su pwtorch.com, PW Torch, 2 aprile 2006. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  25. ^ King Booker's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007.
  26. ^ Wade Keller, Keller's WWE Great American Bash PPV Report 7/23: Ongoing "virtual time" coverage, su pwtorch.com, PW Torch, 23 luglio 2006. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  27. ^ Batista's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2012).
  28. ^ Wade Keller, Keller's WWE Survivor Series PPV Report 11/26: Ongoing "virtual time" coverage of event, su pwtorch.com, PW Torch, 26 novembre 2006. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  29. ^ The Undertaker's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 1º aprile 2007.
  30. ^ Wade Keller, Keller's WWE WrestleMania 23 Report (Hour 2): Ongoing "virtual time" coverage of live event, su pwtorch.com, PW Torch, 1º aprile 2007. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  31. ^ Edge's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 9 maggio 2007 (archiviato dall'url originale il 12 novembre 2007).
  32. ^ Greg Parks, 5/11 WWE Smackdown: Parks's Virtual Time Coverage of the Show, su pwtorch.com, PW Torch, 8 maggio 2007. URL consultato il 6 ottobre 2009.
  33. ^ a b The Great Khali's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 17 luglio 2007.
  34. ^ a b Greg Parks, 7/20 WWE Smackdown: Parks's Coverage of the Show, su pwtorch.com, 21 luglio 2007. URL consultato il 6 ottobre 2009.
  35. ^ Batista's third reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 17 settembre 2007.
  36. ^ James Caldwell, Caldwell's Unfrgiven Report 9/16: Ongoing "virtual time" coverage of PPV, su pwtorch.com, PW Torch, 16 settembre 2007. URL consultato il 6 ottobre 2009.
  37. ^ Edge's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 16 dicembre 2007 (archiviato dall'url originale il 31 dicembre 2007).
  38. ^ Wade Keller, Keller's WWE Armageddon PPV Report 12/16: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV event, su pwtorch.com, 16 dicembre 2007. URL consultato il 6 ottobre 2009.
  39. ^ The Undertaker's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 2 maggio 2008 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2012).
  40. ^ Wade Keller, Keller's WWE WrestleMania 24 Report: Ongoing "virtual time" coverage of pay-per-view event, su pwtorch.com, 30 marzo 2008. URL consultato il 6 ottobre 2009.
  41. ^ a b Edge's third reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 2 maggio 2008 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2012).
  42. ^ James Caldwell, Caldwell's WWE SmackDown REPORT 5/2: Taker stripped of title, Hardy vs. MVP, Foley's SD debut on commentary, su pwtorch.com, PW Torch, 3 maggio 2008. URL consultato il 6 ottobre 2009.
  43. ^ Wade Keller, Keller's WWE One Night Stand PPV Report 6/1: Ongoing "virtual time" coverage of live event from San Diego, su pwtorch.com, 1º giugno 2008. URL consultato il 6 ottobre 2009.
  44. ^ CM Punk's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 15 agosto 2008 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2012).
  45. ^ Adam Martin, Raw Results- 6/30/08 - Oklahoma City, OK (Hour 1 coverage, more), su wrestleview.com, Wrestle View, 30 giugno 2008. URL consultato il 6 ottobre 2009.
  46. ^ Chris Jericho's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 7 settembre 2008 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2012).
  47. ^ Wade Keller, Keller's WWE Unforgiven PPV Report 9/7: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV event, su pwtorch.com, PW Torch, 7 settembre 2008. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  48. ^ Batista's fourth reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 30 ottobre 2008.
  49. ^ Wade Keller, Keller's WWE Cyber Sunday PPV Report 10/26: Triple H vs. Vladimir Kozlov or Jeff Hardy, Batista vs. Chris Jericho, Rey Mysterio vs. Kane (ongoing live coverage), su pwtorch.com, PW Torch, 26 ottobre 2008. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  50. ^ Chris Jericho's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 4 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 19 febbraio 2012).
  51. ^ Hunter Golden, Raw Results - 11/3/08 - Tampa, FL, su wrestleview.com, Wrestle View, 4 novembre 2008. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  52. ^ John Cena's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 24 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2008).
  53. ^ Wade Keller, Keller's WWE PPV Report 11/23: Ongoing "virtual time" coverage of live event including Jeff Hardy update, Triple H vs. Kozlov, John Cena return, su pwtorch.com, PW Torch, 23 novembre 2008. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  54. ^ Edge's fourth reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 24 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 12 gennaio 2012).
  55. ^ Wade Keller, Keller's WWE No Way Out PPV Report 2/16: Two Elimination Chambers, two new world champions, plus Michaels vs. JBL, Super-Shane-O-Mac vs. Orton, su pwtorch.com, PW Torch, 15 febbraio 2009. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  56. ^ John Cena's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 6 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2012).
  57. ^ Wade Keller, Keller's WrestleMania XXV Results 4/5: Ongoing "virtual time" coverage of biggest PPV of the year, su pwtorch.com, PW Torch, 5 aprile 2009. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  58. ^ Edge's fifth reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 26 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2012).
  59. ^ Wade Keller, Keller's WWE Backlash PPV Report 4/26: Ongoing "virtual time" coverage - Orton & Rhodes & DiBiase vs. McMahon & Triple H & Batista, su pwtorch.com, PW Torch, 26 aprile 2009. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  60. ^ Jeff Hardy's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 7 giugno 2009 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2009).
  61. ^ a b James Caldwell, Caldwell'S WWE Extreme Rules PPV Report 6/7: Ongoing "virtual time" coverage of Orton vs. Batista, Edge vs. Jeff Hardy, su pwtorch.com, PW Torch, 7 giugno 2009. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  62. ^ Punk's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 7 giugno 2009 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2011).
  63. ^ Hardy'ssecond reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 23 agosto 2009 (archiviato dall'url originale il 9 febbraio 2010).
  64. ^ Wade Keller, Keller's WWE Night of Champions PPV Report 7/26: Results, star ratings, thoughts, observations, nitpicks, quotebook, su pwtorch.com, PW Torch, 26 luglio 2009. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  65. ^ Punk's third reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 24 agosto 2009 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2011).
  66. ^ Wade Keller, WWE Summerslam PPV Report 8/23: Keller's report on John Cena vs. Randy Orton, DX vs. Legacy, Jeff Hardy vs. CM Punk, Rey Mysterio vs. Dolph Ziggler..., su pwtorch.com, PW Torch, 23 agosto 2009. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  67. ^ Undertaker's third Reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 5 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2012).
  68. ^ Wade Keller, WWE Hell in a Cell Results: Keller's ongoing "virtual time" coverage of John Cena vs. Randy Orton, DX vs. Legacy, Undertaker vs. C.M. Punk, su pwtorch.com, PW Torch, 4 ottobre 2009. URL consultato il 5 ottobre 2009.
  69. ^ Chris Jericho's third reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 21 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 22 gennaio 2012).
  70. ^ James Caldwell, WWE News: Major Spoiler at tonight's Smackdown TV taping for Friday's show, su pwtorch.com, Pro Wrestling Torch, 30 marzo 2010. URL consultato il 2 aprile 2010.
  71. ^ Jack Swagger's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 22 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 2 giugno 2012).
  72. ^ Rey Mysterio's second reign., su wwe.com, WWE. URL consultato il 20 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2012).
  73. ^ Kane's first Reign., su wwe.com, WWE. URL consultato il 18 luglio 2010 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2012).
  74. ^ Edge's sixth Reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2012).
  75. ^ Dolph Ziggler's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2012).
  76. ^ Edge's seventh reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 19 febbraio 2011 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2012).
  77. ^ vacant, su wwe.com, WWE. URL consultato il 12 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 19 aprile 2011).
  78. ^ Christian's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 2 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2012).
  79. ^ Randy Orton's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 7 maggio 2011 (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2011).
  80. ^ Christian def. Randy Orton (New World Heavyweight Champion), su wwe.com, WWE. URL consultato il 17 luglio 2011.
  81. ^ Christian's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 17 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2012).
  82. ^ Randy Orton's third reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 15 agosto 2011 (archiviato dall'url originale il 21 febbraio 2012).
  83. ^ Mark Henry's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 18 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2012).
  84. ^ Big Show's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 18 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 23 febbraio 2012).
  85. ^ Daniel Bryan's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 18 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 20 aprile 2012).
  86. ^ Sheamus' first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato l'11 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2012).
  87. ^ Big Show's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 25 ottobre 2012.
  88. ^ Alberto Del Rio's first reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 9 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2015).
  89. ^ Copia archiviata, su wwe.com, WWE. URL consultato il 12 aprile 2013 (archiviato dall'url originale il 12 aprile 2013).
  90. ^ Alberto del Rio's second reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 12 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 23 dicembre 2015).
  91. ^ John Cena's third reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 27 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2016).
  92. ^ Randy Orton's fourth reign, su wwe.com, WWE. URL consultato il 16 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2016).
  93. ^ WHC Retired, su wwe.com, WWE. URL consultato il 17 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2013).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling