Il XIII millennio a.C. inizia il 1º gennaio dell'anno 13000 a.C. e termina il 31 dicembre dell'anno 12001 a.C. incluso.

EventiModifica

  • intorno all'anno 13000 a.C. - Mesoamerica: A questa data dovrebbero risalire i resti ritrovati a Città del Messico della cd. Mujer del Peñón (donna della roccia), secondo la Cronologia di Piña Chán.
  • Intorno all'anno 12800 a.C. - Sudamerica: Presenze di Homo Sapiens nell'America pre-colombiana (Monte Verde, Cile)[1][2].
  • intorno all'anno 12500 a.C.: - Medio Oriente: Inizio della cultura mesolitica Natufiana nel Levante - Produzione incipiente- (fino al 9500 a.C.)
    • L'uomo inizia ad abbandonare gradualmente il nomadismo e possiamo ipotizzare almeno insediamenti mobili prolungati. Questi erano situati, quasi totalmente, in zone di bassa montagna, così da avere a disposizione, a corto raggio, una certa gamma di unità ecologiche diverse che garantissero varietà di cibo (per mezzo di un loro sfruttamento in successione o contemporaneo), nonché averne disponibilità in diversi periodi dell'anno. L'economia si basa essenzialmente su caccia, pesca e raccolta (frutti e piante). La caccia e la pesca continuano a migliorare grazie ai progressi litici, che ora permettono di avere punte di freccia, ami e arpioncini, ma anche falcetti per la raccolta del cibo. Comincia a diffondersi l'ereditarietà e la proprietà privata. Le sepolture riguardano sia singoli che famiglie.
  • intorno all'anno 12400 a.C. - Sudamerica: Presenze di Homo Sapiens nell'America pre-colombiana (El Abra, Colombia)

Invenzioni, scoperte, innovazioniModifica

  • Intorno all'anno 13000 a.C. - Europa:
    • Periodo Magdaleniano Superiore (12500 a.C.-8500 a.C.) in Francia e penisola iberica, che coincide con la Piena fioritura della civiltà magdaleniana. Sviluppo della manifattura di strumenti di materiali rigidi di origine animale (zagaglie, arpioni, focine, ...).
    • Nei Pirenei compare la più evoluta cultura Aziliana, per alcuni già nel Mesolitico, caratterizzato dall'uso di raschiatoi molto corti, punte aziliane (punte o bipunte allungate, ottenute mediante ritocco erto diretto con andamento curvo), segmenti e triangoli ottenuti con la tecnica dei microbulino.

NoteModifica

  1. ^ [1]
  2. ^ Monte Verde Archaeological Site, in Tentative List of Properties of Outstanding Universal Value, World Heritage - United Nations Educational, Scientific, and Cultural Organization. URL consultato il 1º novembre 2010.